Cura della pelle: lavarsi senza sapone è meglio

da , il

    Cura della pelle: lavarsi senza sapone è meglio

    In passato, gli uomini e le donne non si lavavano con la medesima frequenza con cui ci laviamo oggi, né utilizzavano prodotti per la detersione, come shampoo, sapone, bagnoschiuma. Cosa accadrebbe oggi se decidessimo di non lavarci più con tutti questi prodotti? Secondo il blogger Sean Bonner, non esistono controindicazioni, anzi otterremmo diversi vantaggi: meno spreco di acqua, meno soldi per i detergenti e tutto questo senza emanare cattivi odori!

    L’opinionista racconta che è più di un anno che non utilizza sapone per lavarsi ed afferma entusiasta: “Sono contentissimo di questa mia scelta, è forse la più azzeccata che abbia mai fatto. Pensate che non puzzo assolutamente, ho avuto diverse conferme di questo, da amici e colleghi. L’altro enorme vantaggio che ho ottenuto è che sono scomparsi nel nulla tutti i problemi di pelle, tipo zone secche, eritemi e anche la forfora, che è sempre stata un mio problema fisso sin da quando ero piccolo, è quasi del tutto scomparsa”.

    Tra coloro che hanno condotto l’esperimento vi è anche l’autore del blog ‘Free the animal’, che ha così raccontato la sua esperienza: “La situazione si normalizza dopo due settimane diciamo di astinenza; ci sono momenti in cui mi sembra di essere oleoso ma poi la situazione si normalizza e anche i capelli sono incredibilmente meno unti di quando li lavavo frequentemente. Un’ottima soluzione per la salute dei capelli, del corpo e anche del portafoglio, soprattutto per voi donne!”.

    A proposito di capelli, addirittura il presentatore della BBC, Andrew Marr, ha annunciato che ha ufficialmente rinunciato a lavarseli. Ha affermato che gli oli naturali dei suoi capelli erano in grado di mantenerli puliti e lucidi naturalmente. Un perfetto ecosistema della testa aggiungiamo noi. E il Daily Mail ha preso la palla al balzo sfidando alcune ragazzine britanniche a fare lo stesso!

    Ma al di là dei pareri personali di coloro che si sono sottoposti all’esperimento, cosa ne pensano gli esperti?

    Fino a che punto è possibile scientificamente rimanere senza utilizzare sapone e shampoo?

    Il Dott. Francesco Accaria, dermatologo dell’Università di Milano, afferma con assoluta certezza: “Si vive tranquillamente senza sapone, perché ogni 28 giorno la pelle si rigenera. La reale funzione dei prodotti di pulizia è quella di agevolare l’eliminazione della pelle morta che nel frattempo si è ricoperta di sporco. L’importante è sapere che in ogni caso con o senza detergenti la pelle si rigenera. La pelle infatti, ma anche i capelli e le unghie muoiono periodicamente e con la stessa cadenza si ricreano, quindi non c’è da preoccuparsi. Altrimenti non si spiegherebbe come nel passato l’uomo potesse passare lunghissimi periodi senza lavarsi.”

    Quindi i prodotti di pulizia sono una costante inutilità della nostra esistenza?

    Chi ha il coraggio lo verichi su sé stesso!