Curare la pelle d’estate: trattamenti rivitalizzanti alla frutta

da , il

    Curare la pelle d’estate: trattamenti rivitalizzanti alla frutta

    Siete già belle abbronzate o aspettate con fremito la tintarella? L’estate è ormai inoltrata, più o meno tutte noi prendiamo un colorito più dorato: c’è chi diventa bronzea, chi color caffè, chi ottiene un colorito leggermente tostato e delicato. La nostra pelle viene esposta maggiormente al sole, si passano più giornate all’aperto, si va al mare, si passeggia in montagna. Inoltre, il sole è più forte, quindi bisogna sli stare molto attente a come ci esponiamo e come trattiamo la nostra pelle. Insomma, bisogna curare la pelle d’estate con trattamenti rivitalizzanti, per sentirci meglio ed essere più belle!

    I trattamenti rivitalizzanti alla frutta che vi proponiamo oggi, sono specifici per la pelle durante la stagione estiva, proprio perchè permettono di mantenere un equilibrio ottimale di una pelle esposta al sole e soggetta agli attacchi UV. Tra i maggiori alleati di bellezza, specialmente durante l’estate, la frutta si classifica ai primi posti. La frutta è alleata di salute e di benessere sia a tavola, sia nei trattamenti estetici. Le maschere rivitalizzanti che vi proponiamo per l’estate sono golose, fresche, facili da preparare e assolutamente low cost. Naturalissimi trattamenti da fare un paio di volte a settimana, per assicurarvi una pelle più bella e resistente agli attacchi del sole, e per garantirvi una tintarella più duratura. Non male vero?

    Trattamenti rivitalizzante rinfrescanti

    Maschera frutta

    Il primo trattamento è freschissimo e consente di riattivare la circolazione e donare freschezza al viso. Ideale dopo una giornata di sole inteso. Prendete una fetta di ananas e schiacciatele con una forchetta. Fate la stessa cosa con una fetta di melone. Dopodichè, in una ciotolina versate un cucchiaio di yogurt e uno di latte, unite i due frutti schiacciati e mescolate con cura. Stendete sul viso con movimenti circolari e lasciare in posa 5-6 minuti. Sciacquate abbondantemente.

    Il secondo trattamento ha lo scopo di rinfrescare, rivitalizzare ma anche di pulire in profondità la pelle. Prendete mezza fetta di anguria e schiacchiatela, unite mezzo bicchiere di succo di arancia e un cucchiaio di miele. Mescolate con cura e stendete, facendo movimenti circolari con leggera pressione per un paio di minuti, in modo che i semi dell’anguria permettano l’effetto scrub. Infine, sciaquate con cura e applicate il tonico.

    Trattamenti rivitalizzanti nutrienti

    Maschera nutriente

    Prima di esporvi al sole, magari alla sera, è necessario nutrire la pelle in profondità, ma senza appesantirla, dato il caldo. Questo trattamento è perfetto anche per le pelli grasse, rivitalizza e rende la pelle più morbida e luminosa. Vi basterà unire un cucchiaio di purea di mela, mezza pesca noce schiacciata, un cucchiaio di yogurt e una albicocca, sempre schiacciata. Mescolate con cura e stendete sul viso. Lasciate in posa 5 minuti e sciacquate con acqua fredda. La pelle vi risulterà subito di morbida e idratata.

    Il secondo trattamento, invece, oltre a nutrire, aiuta anche a mantenere l’abbronzatura, a rendere la pelle più luminosa e setosa. Il trattamento deve essere realizzato in maniera differente a seconda dei tipi di pelle. In una ciotolina, mettete mezzo bicchiere di succo ACE, un cucchiaio di succo di pomodoro e un cucchiaio di miele. Se avete la pelle secca, aggiungete un cucchiaio di yogurt intero. Se avete la pelle mista-grassa, allora aggiungete un cucchiaio di latte parzialmente scremato. Mescolate con cura e stendete sul viso, lasciate in posa 10 minuti, infine sciacquate abbondantemente.