Dolce e Gabbana make up primavera 2012: Bouquet Collection [Foto]

da , il

    Ormai tutte le case di cosmetici hanno lanciato le loro nuove collezioni, e così ha fatto anche Dolce & Gabbana con la sua Bouquet Collection: colori vivaci per un trucco che si adatta alla nuova stagione e che non vuole farsi sfuggire i nuovi trend da applicare al make up. Andiamo a scoprire nel dettaglio di cosa si tratta, e, se volete vedere tutto più da vicino, potete dare un’occhiata alla fotogallery.

    Ispirata ai petali dei fiori primaverili, dopo la novità Khol Collection, con Felicity Jones come testimonial, e dopo le matite impreziosite da alcuni ciondoli, le Charm Pencil, Dolce e Gabbana lancia il bouquet del make up, con colori pastello nelle palette per occhi, con tonalità che spaziano dal viola al verde pistacchio, fino all’azzurro e al rosa pesca. Per definire lo sguardo ci vogliono anche le matite: degli stessi colori della palette, con aggiunta del giallo e del verde, vero must di stagione.

    Passando alle labbra, non potevano certo mancare i lipgloss: colori chiari, quasi nude, per seguire il trend delle passerelle dei grandi nomi dell’ultimo periodo, unica eccezione il viola. Per avere invece una manicure perfetta, Dolce e Gabbana punta su colori accesi: dal giallo al lilla, fino al verde menta e al color anice. Tutto ricorda un po’ il periodo super pop degli anni ’80, che segue gli ultimi trend in fatto di trucco: un make up che si fa notare in piccoli particolari, che lo rendono originale e mai volgare.

    Bouquet Collection, testata e approvata

    Abbiamo provato la Bouquet Collection di Dolce e Gabbana, la proposta make up dei due stilisti per la primavera/estate 2012. Vi diciamo quello che ne pensiamo e vi diamo due o tre consigli di utilizzo. Facciamo anche qualche considerazione sui prezzi e vi segnaliamo quello che secondo noi, di questa collezione, è veramente imperdibile.

    I 4 eyeshadow della palette Quad stanno molto bene insieme, l’insieme dei colori dà un senso d’estate molto pronunciato e allo stesso tempo conferisce grande intensità allo sguardo. Calcando un po’ la mano, si ottiene un colore pieno e definito, stando invece un po’ più leggere si può giocare su un effetto shimmer molto luminoso.

    Le 6 matite della collezione sono veri e propri eyeliner: scrivono e definiscono. Nel trucco che vi propongo io qua sotto ho utilizzato quella gialla (Lemon), che trovo adattissima per essere usata nella rima interna, in sostituzione della più banale matita bianca, e l’azzurra, che come potete vedere colora esattamente come un ombretto.

    Se vi piacciono i cosmetici profumati, adorerete i 5 lipgloss della collezione Bouquet di Dolce e Gabbana: sanno di frutta, d’estate, di sole. Io ne ho provati due, lo Shimmer e l’Innocence. Shimmer è un viola madreperlato con effetto molto neutro sulle labbra, un vero e proprio lucidalabbra. Innocence è un color pesca anch’esso ad effetto nude look. L’intento della nuova collezione primavera di Dolce e Gabbana sembra essere quello di mettere in evidenza occhi e unghie, più che le labbra, ma di certo questi gloss completano il trucco in modo naturale e luminoso.

    Gli smalti sono sei, uno più colorato dell’altro, studiati per essere perfettamente coordinati ai sandali che i due stilisti hanno presentato alla loro ultima collezione primavera estate 2012, come la moda detta per quest’anno. Lilac, Rose Petal, Lemon, Acqua, Mint e Anise fioriranno, è proprio il caso di dirlo, sulle vostre mani. Se proprio dobbiamo trovare una pecca, in questa linea di make up, è proprio negli ambiti degli smalti che dobbiamo puntare l’attenzione: sono infatti eccessivamente liquidi, stenderli richiede una certa dose di pazienza e precisione. L’effetto, matto, è però asicurato, ma ricordate di fare almeno 2 passate (con il giallo anche tre, se non quattro).

    Smalti Dolce e Gabbana primavera-2012

    In conclusione

    La collezione make up Dolce e Gabbana per la primavera/estate 2012 è perfetta per la stagione estiva: è allegra, spensierata, esuberante, decisamente mediterranea, come è ed è sempre stato nello stile dei due grandi stilisti italiani. Ed è anche costosa, non eccessivamente costosa, ma certamente non proprio a buon mercato: si va dai 21 euro degli eyeliner ai 49 euro della palette Quad, passando dai 23 euro degli smalti ai 26 euro dei lipgloss.

    Io per me non rinuncerei alla palette che, è vero, costa ben 49 euro, ma presenta quattro colori decisamente interessanti e permette di osare col color block, di sfumare due, tre colori insieme per un effetto più naturale, o giocare con tutti e quattro gli ombretti per un make up sempre diverso, ogni sera d’estate. Anche se, potendo, mi comprerei tutto, ma questa è un’altra storia.

    E ora vi dico come ho usato io la palette Quad di Bouquet

    Palette Quad di Dolce e Gabbana

    Ho steso il viola su tutta la palpebra mobile, lasciando uno spazio all’angolo esterno dell’occhio, che ho colorato con il blu della paletta usando un pennello a penna. Poi ho sfumato con una punta di verde che ho utilizzato per la parte superiore dell’occhio.

    Nella parte proprio sotto le sopracciglia ho usato un po’ del rosa chiaro della paletta per dare un tocco di luminosità.

    Con la matita azzurra ho colorato la parte inferiore degli occhi, stando attenta a stare vicinissima alle ciglia, e poi ho sfumato con un pennello per eyeliner.

    Nella rima interna ho usato la matita Lemon, che come si vede nella foto si è un po’ mescolata con l’azzurro creando un effetto un po’ verdognolo che alla fine non mi dispiace.

    Ho terminato con il mascara, immancabile, che non fa parte della collezione (ho usato il Telescopic Carbon Black di L’Oreal).

    Datemi un vostro parere, se vi va!