Eliminare le smagliature: prevenzione e trattamento di fastidiosi inestetismi della pelle

da , il

    Eliminare le smagliature: prevenzione e trattamento di fastidiosi inestetismi della pelle

    Le smagliature sono il tipico difetto che resta latente durante l’anno, per poi riapparire come un fulmine a ciel sereno in estate, o ancora prima, durante la prova costume!Una smagliatura, infatti, è causata da una scarsa elasticità delle pelle e, soprattutto, si verifica in seguito a modificazioni del peso corporeo repentine: ad esempio se si perdono diversi chili rapidamente, come accade spesso nei mesi che precedono l’estate, oppure durante e dopo la gravidanza.

    Le zone interessate sono di solito i glutei, le cosce, i fianchi e il seno nelle donne. Le smagliature provocate dalla gravidanza sono molto comuni, a causa della veloce e smisurata dilatazione della pelle. Inizialmente le smagliature si presentano di colore rosso intenso (per la trazione dei capillari del derma), per poi schiarirsi, anche se non scompaiono. Infatti, per questo tipo di inestetismo non esiste una cura, un po’ come per le rughe se vogliamo; possiamo però prevenirle e attenuarle notevolmente, o anche eliminarle, se trattate nel periodo iniziale, quando sono di colore rosso violaceo. Il metodo più efficace per farle sparire è quello affidato al laser frazionato, che penetrando in profondità, rilascia energia sotto forma di calorecon la conseguente nascita di cellule nuove che vanno a rimpiazzare quelle vecchie. L’unico problema è che questo tipo di trattamento è lungo (circa un anno) e costoso, e ovviamente non previene la formazione di nuove smagliature. Prevenirle è dunque il metodo migliore per combatterle: lo si fa bevendo molta acqua (almeno 2 litri al giorno), mangiando pochi grassi, verdure e cerali integrali, cercando di mantenere un peso costante, praticare attività sportiva in modo costante, non eccedere con alcol e non fumare. L’applicazione di creme e i massaggi sono utili per evitare che una smagliatura già formata non si estenda, mentre l’esfoliazione dello strato cutaneo superficiale, tramite peeling o scrub, permette di eliminare le cellule morte e di levigare la pelle, in modo da attenuare l’effetto antiestetico prodotto dalla smagliatura.