Esercizi per dimagrire i fianchi velocemente

da , il

    Esercizi per dimagrire i fianchi velocemente

    L’attività fisica rimane, insieme a una dieta sana ed equilibrata, uno dei pochi metodi efficaci per diminuire il grasso nei punti critici: quali sono gli esercizi per dimagrire i fianchi velocemente? Questa è infatti una delle zone dove si deposita il grasso nelle donne e, a molte, l’effetto anfora non piace molto se non è equilibrata con il resto del corpo. In questo post vi diamo qualche consiglio per qualche esercizio da poter ripetere a casa o qualche idea da seguire in palestra.

    È sempre giusto precisare che un’attività fisica senza una giusta alimentazione non può fare miracoli: evitate cibi grassi e mangiate molta frutta e verdura. Se avete dei problemi di peso, il consiglio migliore è quello di andare da un professionista del settore, un dietologo o un nutrizionista, che saprà consigliarvi un regime alimentare adeguato per le vostre esigenze. È anche vero che la dieta da sola non basta: esercizi aerobici almeno tre o quattro volte a settimana sono necessari per consolidarne i risultati.

    Come abbiamo anticipato, i fianchi sono una delle zone critiche per le donne, a differenza degli uomini, dove il grasso si deposita soprattutto nella pancia. Gli esercizi aerobici devono durare dai 30 ai 50 minuti per essere efficaci: un corso di step di un’ora in palestra è ad esempio perfetto, così come la corsa sul tapis roulant. Ci sono però degli esercizi che si possono fare comodamente a casa propria.

    Il primo esercizio è semplice ma efficace: mettetevi in piedi a gambe divaricate e appoggiate la mano sul fianco. Tenendo fermo il bacino, flettete la parte alta del corpo nella stessa direzione del braccio: ad esempio mano sinistra sul fianco sinistro e piegate il corpo verso quel lato, rimanendo nella posizione per almeno due o tre secondi. Ripetete l’esercizio per quattro serie da 15 ripetizioni per ogni lato, lasciando un intervallo di un minuto tra ogni serie.

    Per il prossimo esercizio, procuratevi un tappetino, come quello che utilizzate con gli addominali, gli esercizi per eccellenza per dimagrire la pancia. Posizionatevi a terra su un fianco, tenendo la testa con un braccio e appoggiate l’altro sul fianco. Iniziate a sollevare la parte che stava a terra verso l’alto, senza esagerare: dovete sentire lavorare il fianco, non sforzare la schiena o il collo. Fare quattro sere da venti volte. L’ultimo esercizio consiste nell’utilizzare dei manubri che facciano da peso: se in casa non ne avete, potete comprarli in un negozio specializzato o usare delle bottiglie d’acqua grandi, il totale deve essere di tre chili per parte. Stando in piedi con i due manubri nelle mani, scendete una volta a sinistra e una destra, facendo venti o trenta ripetizioni per volta.