Estée Lauder Bronze Goddess: due nuove fragranze per l’estate

da , il

    L’ingenuità di Bronze Goddess, fragranza in edizione limitata della maison Estée Lauder, non risiede solo nella sua capacità di trasmettere una indole estiva con il suo profumo di cocco, gardenia e sabbia calda, ma nel fare di questa fantasia un accessorio sofisticato da indossare. E’ elegante e raffinato, con un tocco interessante di ambra secca che danno al Estée Lauder Bronze Goddess un carattere frizzante e glamour. Tuttavia, mentre può attirare con la promessa di una indole estiva, in realtà, è una fragranza versatile che può essere indossata facilmente sia in spiaggia che in ufficio. In origine, Estée Lauder Bronze Goddess era stato introdotto nel 2007 come parte di una collaborazione tra Estée Lauder e Tom Ford. Nella sua versione olio per il corpo, il profumo unisce la dolcezza del latte bianco e fiori tropicali al calore delizioso dell’ ambra, che oscilla tra la sensazione di opulenza dei petali di gardenia sulla pelle liscia e la ricchezza dell’aroma dei boschi.

    In origine denominato Azuree Soleil, il profumo è stato poi reintrodotto negli anni successivi, e Estée Lauder Bronze Goddess è la sua ultima iterazione. Tutte queste versioni sono state create dal profumiere Alberto Morillas, e si tratta essenzialmente della stessa fragranza con alcune piccole differenze di accenti floreali. La composizione ha un carattere giocoso, con il tocco sensuale di muschio che conferisce loro una dolce sensazione.

    Bronze Goddess Soleil introdotto questa estate insieme a Bronze Goddess, è una variazione sul tema. Qui vi sono gardenia e ambra dell’originale. La fragranza Estée Lauder ha un accento fruttato più forte che ricorda le arance dolci e le mele verdi. Sulla pelle, il profumo presenta un carattere completamente diverso da Bronze Goddess. L’apertura di agrumi frizzanti rivela una gamma completa: dal succoso mandarino al bergamotto, mentre le note fresche floreali danno un tocco sbarazzino. Si tratta di una composizione ben fatta, con un carattere gradevole, ma in confronto a quello originale, è meno memorabile e unico. Estée Lauder Bronze Goddess include note di latte di cocco, legno di sandalo, vaniglia, vetiver, mirra, ambra, mandarino, bergamotto, limone, arancia, gelsomino, magnolia, fiori d’arancio e lavanda. E’ disponibile in flaconi da 100 ml, anche per la versione Olio per il corpo. Bronze Goddess Soleil invece è caratterizzato da note di cedro, bergamotto, mandarino, lavanda, petitgrain, pitosfori, neroli, fiori d’arancio, gelsomino, fiore di pompelmo, rosa, giglio, iris, semi di ambretta e muschi cristallini. Tali fragranze fanno parte della fantastica Collezione make up Bronze Goddess Soleil, in cui blush e terre abbronzanti sono pronti a firmare l’estate 2011.