Eyeliner fai da te: ecco come realizzarlo in casa!

da , il

    Eyeliner fai da te: ecco come realizzarlo in casa!

    Vi è mai capitato di cercare disperatamente in tutte le profumerie del paese un eyeliner di un colore che vi è balzato alla mente e accorgervi che nessuno mai al mondo lo ha richiesto e che quindi non è mai stato nemmeno prodotto? Capita soprattutto a chi solitamente è ricco di fantasia ed è dotato di una buona dose di creatività che però poi viene smorzata inevitabilmente da una realtà estremamente piatta e monotona! Quindi per tutti i creativi in circolazione, abbiamo deciso di mostrare ben due video tutorial realizzati da Helena is Red, una grafica pubblicitaria che propone sempre splendidi make up sul suo canale you-tube. I video in questione vi spiegheranno passo dopo passo come realizzare un eyeliner homemade, ovvero fatto in casa con le vostre manine!

    Vi sembra una cosa assurda? In realtà seguendo attentamente i video tutorial vi accorgerete di come sia un’esperienza interessante e tutto sommato nemmeno difficile!

    Vi ricordiamo che i prodotti utilizzati da Helena sono tutti naturali, quindi non dovrete temere assolutamente per la vostra salute, anzi! Lei è una vera appassionata e ricercatrice dei nuovi mineral make up, ovvero quei trucchi interamente realizzati con sostanze naturali.

    Ecco di seguito tutti gli ingredienti che vi occorreranno per produrre il vostro primo eyeliner casalingo:

    Ingredienti per un eyeliner (circa 7ml)

    Gomme Guar BIO : 2 SMIDGEN (0.14 g)

    Idrolato di mirtillo: 4 ml

    Gomma d’Acacia: 1 TAD (0.8 g)

    Idrolato di fiordaliso (tradotto erroneamente nel video come idrolato di mirtilli, chiedo venia!): 4 ml

    Glicerina: 0,1 ml (anche 0,2 ml se vedete che “tira” troppo)

    Ossido Nero (o pigmento minerale di qualsiasi colore o glitter): 2 TAD (1 g)

    Extrait de Pépins de Pamplemousse: 3 gocce OPPURE Phenonip: 2 gocce OPPURE: Cosgard

    Un contenitore per eyeliner trasparente con pennellino con setole

    A questo punto non vi resta che seguire attentamente soprattutto il secondo tutorial, visto che il primo è prevalentemente discorsivo…

    Ultima informazione importante: i video sono in italiano quindi non avete bisogno di alcuna traduzione!

    Fateci sapere qual è stato il vostro risultato!