Fallayage: il colore capelli da avere per un hairstyle di tendenza

Tra le tendenze colore capelli Autunno/Inverno 2018 spicca il fallayage, il balayage dai toni autunnali nelle cromie del rosso e del caramello. Scopriamo di che si tratta e come sfoggiarlo con stile.

da , il

    Si chiama fallayage, il colore di capelli da avere per i prossimi mesi se si desidera sfoggiare un hairstyle che sia davvero di tendenza. Il nome deriva da fall balayage, ossia letteralmente un balayage autunnale, rivisitato nelle nuance calde delle foglie secche, della terra e del caramello. Si tratta di un trend colore molto versatile e duttile, facilmente adattabile a qualsiasi tipo di taglio e di look. Ecco a chi sta bene, come abbinarlo e quali sono le dritte per fare proprio questo colore di capelli così alla moda senza sbagliare.

    Fallayage, cos’è?

    Tra le tendenze capelli Autunno/Inverno 2017-2018, il fallayage è una delle più gettonate nei saloni di bellezza. Il fallayage è sostanzialmente una rivisitazione del vecchio balayage, improntata sulle tonalità calde tipiche del periodo autunnale come il rosso, il rame e il caramello.

    Ne deriva che l’effetto finale sia luminoso e sfaccettato, ma al tempo stesso molto corposo e assolutamente non artefatto.

    Il procedimento è lo stesso del balayage: si decolora e si tingono le ciocche che si vogliono illuminare con colori più chiari, in questo caso dal sottotono caldo.

    Fallayage, a chi sta bene

    Il fallayage dona davvero a tutte, poichè si adatta con enorme versatilità a ogni colore di capelli.

    Essendo perfetto sia per chi vuole riprodurre riflessi rossi sui capelli castani che per chi, invece, desidera rivitalizzare i capelli biondi con riflessi ramati, è davvero difficile trovare qualcuno a cui non stia bene il fallayage.

    Fallayage, i tagli a cui abbinarlo

    Ovviamente, non c’è taglio suggerito dalla moda capelli Autunno/Inverno 2017-2018 che non possa essere impreziosito da un fallayage ben fatto.

    L’ideale è realizzare questa particolare tecnica di colorazione sui tagli di capelli medi, come il long bob o il carrè scalato.

    Anche i tagli corti come il bowl cut risaltano al meglio se abbinati al fallayage, mentre c’è il rischio che il colore possa risultare troppo piatto sui capelli lunghi e lunghissimi.

    La soluzione è optare sempre per uno styling mosso, con capelli a onde morbide in grado di mettere in evidenza il dinamismo del fallayage.