Forma viso e make up, segreti di bellezza per la forma del tuo volto

da , il

    Abbiamo già visto come il trucco cambi a seconda del colore degli occhi o della pelle, per esempio pelle chiara occhi scuri, ma un altro fattore determina le nostre scelte nel make up, la forma del volto. Capire quale forma ha il nostro volto non è facile e necessita di alcuni minuti, a meno che non vogliate ricorrere a regole matematiche in questo caso i tempi si allungano, osservarsi bene allo specchio aiuta, basta tracciare sul vapore creato dalla doccia i lineamenti del tuo ritratto. Una volta creato il disegno provate a considerare le proporzioni per capire se il vostro volto è tondo, a cuore, rettangolare, quadrato, a diamante o ovale.

    Viso tondo

    Viso pieno con pochi angoli ben definiti e guance prominenti, larghezze pari alle lunghezze, in questo caso è bene tenere i capelli più lunghi del volto per allungare la forma, evitare acconciature raccolte che accentuano la rotondità. Il make up deve donare al viso un aspetto più sottile e spigoloso, un suggerimento è dare una forma definita alle sopracciglia, non arrossire le guance già evidenti, provare invece ad applicare il blush sotto gli zigomi.

    Viso a cuore

    Volto stretto, il mento prominente, gli zigomi e fronte larga visibile. Per i capelli è consigliabile il ciuffo laterale capace di bilanciare e distogliere l’attenzione dal mento, il make up non deve mai sottolineare mento e zigomi, sono suggeriti toni morbidi e colore su guance e labbra. Evitare colore sugli zigomi potrebbero sembrare mele mature.

    Viso Ovale

    Volto proporzionato, mento più stretto sulla fronte e zigomi sporgenti. In questo caso le donne possono osare con diversi tagli di capelli, spesso il volto ovale sta bene con tutto. Il make dovrebbe definire occhi e labbra con un blush rosato o bronzee per ridurre leggermente la lunghezza del volto. Evitare di arrossire troppo gli zigomi, pretenderebbero un’attenzione esagerata.

    Viso diamante

    Il volto presenta mento piccolo, mascella larga, zigomi sporgenti per un complessivo aspetto allungato e stretto. La frangetta aiuta ad ammorbidire gli spigoli mentre è sono da evitare i tagli con volume sui lati. Il make up cerca la proporzione per far sembrare il volto meno lungo, per esempio agendo sopra la fronte e sotto la punta del mento, labbra pallide aggiungono larghezza. Come sempre evitate zigomi troppo accesi.

    Volto rettangolare

    Mento stretto e spigoloso, fronte alta, linee lunghe e sottile. Capelli lunghi e ciuffo lungo che cade sui lati del volto, danno l’illusione della larghezza, evitare volumi che spingono verso il basso aumentano la lunghezza del volto. Il make vuole ridurre al minimo fronte e mento quindi gioca sulla parte centrale del viso, applicare il fard sugli zigomi fino alle tempie, inoltre è possibile applicare del colore sulla parte inferiore della mascella una spolverata di polvere. Non attirare mai l’attenzione sulla metà inferiore del volto, niente rossetti eccentrici.

    Volto quadrato

    La fronte presenta la stessa larghezza della mascella e la mandibola è prominente, per i capelli meglio frange lunghe o ciuffi morbidi, da evitare frange squadrate che sottolineano solo la forma del volto. Il make up vuole minimizzare gli spigoli difficili cercando di ammorbidire con un trucco dolce, da evitare colori forti sia per ombretto che rossetto.