Frangia come portarla e come tenerla

da , il

    La frangia è il look del 2011, ma oltre a cercare il taglio perfetto per il nostro viso è bene saperla domare nei giorni successivi. Capita a tutte, usciamo dal parrucchiere splendide ma i pochi passi che ci separano da casa bastano per far afflosciare il tutto cambiando radicalmente il superbo risultato. Sembra che il parrucchiere sia dotato di una calamita, capelli perfetti ma man mano che ti allontani la forza di gravità, lo smog e chissà che altro riprendono il possesso della tua testa. Cerchiamo di vedere invece come va portata la frangia, anche dopo l’intervento miracoloso. Folta, corta, sugli occhi, di lato, non tutto è scontato. Per prima cosa sfatiamo un mito, la frangia non sta bene a tutte, ma i diversi tipi di frangia esistenti possono adattarsi alle differenti forme del viso.

    Frangia capelli ricci

    Se hai i capelli ricci è inutile che ti presenti dal parrucchiere con una foto dove la modella sfoggia il dritto perfetto. Puoi portare la frangia solo se la mattina puoi dedicarle tempo, infatti le ciocche ribelli rischiano di farti apparire una fascinosa spaventapasseri.

    Frangia ciocche ribelli

    E’ importante che il parrucchiere individui il verso naturale dei capelli, altrimenti la frangia se ne andrà per i fatti suoi. Le ciocche ribelli spesso dipendono da chi ha tagliato non dai capelli. Poche maledizioni e cambia parruccheire.

    Tagliarsi la frangia da sole

    Nel caso i tuoi capelli ricrescano alla velocità della luce, fortunata, e ami il frangione sopra gli occhi, oppure semplicemente hai i famosi ciuffi ribelli di cui sopra, allora puoi tentare la sorte tagliandoti la frangia da sola, ma fai molta attenzione:

    Per prima cosa devi avere i capelli umidi, fai una coda e individua il movimento naturale della frangia tagliando ciò che è in più. Taglia un po’ alla volta. Altri raccomandano il taglio a capelli asciutti, lisci e pettinati.

    Frangia, i diversi tipi

    Ora un elenco in modo che si possa scegliere:

    Frangia folta, diritta e un po’ lunga. Questo tipo di frangia deve essere ben modellata e per questo tagliata spesso

    Frangia di lato. Facile da portare, discreta e comune.

    Frangia sfilata. Dritta sulla fronte e sottile, leggera, facile da portare.

    Frangia corta. Adatta al taglio corto, sbarazzina e di moda.