Frangia d’estate: i consigli su come gestirla

Come gestire la frangia d’estate? Capire come comportarsi con la frangia non è affatto semplice quando le temperature si alzano, ma fortunatamente esistono alcune dritte preziose di cui fare tesoro per assicurarsi uno styling impeccabile anche al mare o nelle città più torride!

da , il

    Frangia d’estate: i consigli su come gestirla

    La frangia d’estate è sempre un azzardo, perché è davvero arduo riuscire a tenerla in piega nel migliore dei modi quando si suda di più, il clima si fa umido o si va al mare. Tuttavia, la frangia non va necessariamente abbandonata nel periodo estivo. Scopriamo insieme tutti i segreti su come raccogliere la frangia d’estate e come pettinarla in armonia con il resto dei capelli. D’altronde, basta tenere presenti alcune piccole accortezze per far sì che il proprio styling sia curato e in ordine, a prescindere dalle alte temperature della bella stagione! Ecco le regole d’oro su come portare la frangia in estate.

    Frangetta d’estate, i consigli su come curarla

    Molte donne si chiedono come tenere la frangia d’estate e come fare affinchè sia sempre perfetta.

    Per prima cosa, consigliamo di non stressarla troppo. Asciugare la frangia mossa, aiutandosi con un po’ di spuma ravvivaricci, può servire per avere un hairstyle di carattere senza doversi sempre preoccupare della nostra frangia.

    Un’altra soluzione da poter adottare è quella di portare la frangia di lato, pettinandola e fissandola con della lacca leggera se abbastanza lunga.

    Ad esempio, è possibile optare anche per una frangia a tendina: a chi sta bene? Praticamente a tutte, perchè non enfatizza eventuali difetti come fronte ampia o naso importante, ma anzi li camuffa.

    Un altro consiglio riguarda l’asciugatura: se si desidera sfoggiare una frangia liscia e disciplinata, bisogna sempre asciugarla per prima e stendere una velina tra i capelli e il becchetto metallico che viene utilizzato per fermarla.

    In questo modo la frangia non sarà soggetta a sbalzi di temperatura e al sudore, ma risulterà perfetta poco prima di uscire.

    Suggeriamo, inoltre, di portare sempre con sè dello shampoo a secco per rivitalizzare la frangia durante il giorno in caso di bisogno.

    Frangia in spiaggia, le idee per tenerla in ordine

    Per quanto riguarda l’hairstyle, non c’è che l’imbarazzo della scelta.

    Per la frangia al mare, non c’è niente di meglio di hairdo rapidi e veloci con fascia e foulard, come suggeriscono le ultime tendenze fashion.

    Nello specifico, le acconciature con bandana e foulard possono essere utili per tenere il viso libero dalla frangia, sudare di meno e mantenerla pulita.

    Un’altra idea look molto stilosa per la frangetta al mare è quella dei capelli scolti con frangia all’indietro gonfia, appuntandola con delle forcine e creando volume con un po’ di lacca e un pettine, con cui realizzare una leggerissima cotonatura.

    Anche i cerchietti – ce ne sono per capelli lunghi e corti! – possono rivelarsi d’aiuto.

    Provare per credere!