Glutei perfetti in un mese? Ecco come fare

da , il

    Glutei perfetti in un mese? Ecco come fare

    L’estate è alle porte e con lei si avvicina lenta e inesorabile la temutissima prova costume. Cosa possiamo fare per non farci trovare impreparate a questo importante appuntamento? Iniziare fin da ora a lavorare sul nostro fisico e in modo particolare sui glutei.

    Avere glutei sodi come quelli delle dive paparazzate sulle spiagge dai giornali di gossip è il sogno di ogni donna, ma come faranno mai ad avere glutei perfetti? Possibile che si nasconda solo qualche colpo di photoshop dietro tanta perfezione? No, avere glutei alti e belli si può, basta seguire 5 semplici consigli.

    Glutei: esercizi modellanti

    Per rassodare i glutei potete provare a fare per 15 minuti al giorno questi semplici cinque esercizi.

    Esercizio 1: a quattro zampe, solleva una gamba appoggiandoti sulle braccia e sul ginocchio della gamba che rimane piegata. Senza inarcare la schiena, spingi la gamba il più in alto possibile mantenendo il ginocchio piegato. Ritorna nella posizione di partenza e ripeti con l’altra gamba.

    Esercizio 2: A quattro zampe, solleva una gamba appoggiandoti sulle braccia e sul ginocchio della gamba che rimane piegata. Senza inarcare la schiena e senza muovere il bacino, tendi la gamba in linea con il corpo flettendo il ginocchio e mantienila in tensione per 5 secondi. Ritorna nella posizione di partenza e ripeti con l’altra gamba.

    Esercizio 3: A quattro zampe, solleva il braccio sinistro e la gamba destra mantenendoli in linea con il corpo e rimanendo in equilibrio. Immagina di spingere contro un muro invisibile che ti sta schiacciando, tendi al massimo braccio e gamba e mantieni la posizione per 10 secondi. Ritorna nella posizione di partenza e ripeti con la gamba sinistra e il braccio destro. Le prime volte questo esercizio può essere molto stancante: se senti il corpo tremare, rimani pure solo 5 secondi in tensione.

    Esercizio 4: Pancia a terra, con i muscoli dell’addome contratti, solleva il più possibile una gamba verso l’alto, mantenendola in tensione per 10 secondi. Ritorna nella posizione di partenza e ripeti con l’altra gamba.

    Esercizio 5: Pancia in su, distesa per terra, piega le gambe tenendole unite e sollevale fino a quando non tocchi il petto con le ginocchia. Ritorna lentamente nella posizione di partenza e ripetia l’esercizio.

    Tonificare glutei con le creme anti cellulite

    A volte la sola attività sportiva non basta per risollevare i glutei che possono avere dei punti ‘vuoti‘ proprio come se avessero perso parte del loro contenuto di grasso e per questo apparire piatti e per nulla sexy. La pelle poi, col tempo perde la sua naturale elasticità, le ossa si assottigliano, i muscoli vengono attratti verso il basso dalle forze gravitazionali. Per combattere contro tutto questo potete applicare delle creme ricche di sostanze nutritive, rassodanti ed ela­sticizzati che rassodano lo strato cutaneo producendo anche un effetto lifting. Vi basterà applicare sui glutei con un energico massaggio circolare dal basso verso l’alto fino a com­pleto assorbimento. Un trattamento costante permette di vedere risultati nell’arco di 3-4 settimane, in una prima fase sono consigliate due applicazioni al giorno poi occorre almeno un mese di mantenimento con una applicazione al giorno, magari alternando il ras­sodante con un prodotto contro la cellulite.

    Glutei: dimagrire con una dieta sana

    Mangiare in maniera poco sana e consumare calorie in eccesso non farà altro che far depositare il grasso proprio su glutei e cosce. Per questo sarebbe bene non consumare troppi grassi e alimenti ad alto contenuto calorico. Stare lontani da zuccheri trasformati. Per evitare il tanto temuto effetto ‘buccia d’arancia‘ è necessario mantenere una dieta povera di grassi e bere molta acqua. Proteine, carboidrati complessi, cereali integrali, verdure, frutta, grassi sani sono gli elementi della corretta alimentazione. Per evitare la formazione di cellulite, importante per rassodare i glutei, tutto quello che dovete fare è migliorare la circolazione sanguigna.