Il contouring nel make-up

da , il

    Il contouring è una delle tecniche più antiche utilizzate nel make-up.

    Contouring significa contornare e consite nel modificare le forme del viso, rendendo i lineamenti più armoniosi nel complesso. In base alla forma del viso e dei lineamenti ci sono delle piccole regolette da seguire, che trovate qui di seguito.

    Vediamo le nozioni principali di questa tecnica.

    Per prima cosa dovete verificare quale sia la forma del vostro viso; per farlo dovete mettervi davanti ad uno specchio, e restando ferme tracciate il contorno del vostro viso con un rossetto. Quella è la vostra forma!

    Per utilizzare la tecnica del contouring servono tre tipi di polveri: un illuminante o una cipria di due toni più chiari della vostra pelle, una cipria più scura di due toni, ma anche la terra è perfetta e infine un blush.

    Per chi ha il viso tondo: Sfumate l’illuminante sul mento e sulla zona sopra gli zigomi, applicate la terra sulla parte sottostante e sfumate verso i lati del viso. Aggiungete un velo di fard leggero sulle guance e sfumate verso gli altri colori già messi.

    Per chi ha il viso triangolare: Stendete la terra sui lati della fronte e sfumate sulle tempie, verso il basso; sfumate l’illuminante sotto gli zigomi e infine applicate il blush sulle guance sfumandolo verso le tempie.

    Per chi ha il viso quadrato: Applicate la terra agli angoli della fronte e sulla mascella; sfumate l’illuminante sul mento e al centro della fronte, mentre il blush andrà sulle guance, applicandolo a piccoli cerchi, senza sfumare verso l’esterno.

    Per chi ha il viso lungo: Con la terra andate a scurire la fronte, le mascelle, e la parte sottostante gli zigomi (senza sfumare verso la bocca e il naso); partendo dagli zigomi, stendete il blush in senso orizzontale verso il centro del viso, e sopra sfumate l’illuminante.