Jimmy Choo lancia la sua prima fragranza

da , il

    Jimmy Choo lancia la sua prima fragranza

    Le maniache di scarpe conosceranno bene il marchio Jimmy Choo, divenuto popolare dal momento in cui sono state indossate dall’amiratissimo e popolarissimo personaggio protagonista del serial tv Sex and the City, Carrie Bradshow, interpretato da Sarah Jessica Parker, i cui look sono tra i più copiati al mondo. Oggi, la casa di moda fondata nel 1996, è pronta però a farsi conoscere anche attraverso una fragranza che si chiamerà semplicemente Jimmy Choo. Tamara Mellon, co-fondatrice e direttore creativo del brand si dice entusiasta del progetto in quanto un marchio di lusso come la Jimmy Choo aveva proprio bisogno di una nuova sfida.

    Per il lancio di Jimmy Choo è stata scelta la caotica capitale londinese. «La fragranza è un importante accessorio per la donne e credo quindi che avrà un riscontro positivo da parte della nostra clientela, costituita ovviamente in maggioranza da donne. Volevamo creare una specie di oggetto del desidero che qualsiasi donna vorrebbe mostrare con orgoglio. Inoltre mi piacciono le cose sensuali ed è così che siamo arrivati alla nostra miscela, pensando a qualcosa di molto personale», afferma Tamara Mellon (un tempo caporedattrice di Vogue).

    Il profumo Jimmy Choo è il frutto di tre anni di lavoro del creativo Olivier Polge, membro della International Flavors & Fragrances, ed è un mix di essenze fruttate, che ricordano la polinesia con i suoi colori, le sue atmosfere esotiche e i suoi caldi paesaggi. La forma della bottiglia prende ispirazione dai lampadari in vetro di Murano, presenti nei primi negozi Jimmy Choo. Lo spot promozionale è stato girato da Inez van Lamsweerde and Vinoodh Matadin, cercando di rfilettere il concetto di sensualità e desiderio che vuol trasmettere la fragranza. I cartelloni saranno pubblicati da febbraio 2011.

    Nel piano marketing della Jimmy Choo, che nel 2010 ha festeggiato 15 anni di carriera con la Crystal Anniversary Collection, c’è la volontà di lanciare nei prossimi tre anni almeno altri due profumi, come dichiarato anche da Philippe Benacin, presidente e amministratore delegato della Inter Parfums. Quindi, se questo profumo non colpisce il vostro olfatto, è sempre possibile attendere l’uscita dei prossimi.