Katy Perry: unghie caramellate al sapor di gel

da , il

    Katy Perry è sicuramente una donna molto impegnata, tra il suo recente matrimonio e il lancio della sua nuova fragranza Purr, e le numerose date del tour, ma ciononostante riesce sempre a catalizzare l’attenzione di flash e telecamere attraverso idee estrose e fuori dal comune. Tra le ultime, la manicure realizzata dalla designer Pattie Yankee, direttrice esecutiva della Dashing Diva. Mantenere l’apparenza è importante per una celebrità, ma Katy non ci ha mai badato veramente, tanto che gioca e si diverte sfruttando la notorietà, ma lanciando spesso tendenze e mode, forse in maniera inconsapevole.

    Dopo avere avuto il volto del compagno Russel Brand sulle unghie, Katy Perry ha deciso di dare un tocco di dolcezza anche alle sue mani, rivestendole di caramelle pralinate, almeno sulla parte superiore. Candyland Nails questa infatti il nome nella Nail Art con cui la cantante statunitense si è presentata al lancio del nuovo Windows Phone. Micro palline multicolore prima unite tramite polimerizzazione per due minuti e poi immerse in uno strato di gel, anche per prevenire la caduta delle palline in quanto Katy si è anche esibita quella sera, suonando la chitarra.

    Come si può vedere dall’immagine le unghie sono abbastanza spesse a causa del gel, che permette però una maggiore compattezza e saldezza, anche se indossarla su unghie così corte, dimezza di molto l’effetto simpatico finale. Cosa dicono le ultime tendenze a proposito? Siamo ancora in tempo di unghie artigli, lunghissime e poco pratiche? Osservando le vendite dei prodotti riguardanti il mondo della Nail Art, si direbbe proprio di si, con un gradito ritorno però della french manicure e un apprezzamento per uno stile bon ton, garbato e poco vistoso. Sarà anche che Natale è alle porte e l’abbigliamento per le festività è solitamente molto elegante, casual/elegante, tendenzialmente semplice, la manicure si accoda allo stile indossato.

    Realizzare una Candy Nails non è molto semplice se siete per il fai da te, e recarsi dall’estetista significherebbe comunque spendere una somma non proprio irrisoria, ma fortunatamente, ci sono tante simpatiche varianti! Ad esempio, per ricreare l’effetto gel, vi è lo smalto Astor Place, grigio chiaro, che funziona benissimo da sostituto, oppure potete cercare uno smalto dalla base argento scintillante o un top coat trasparente, come quelli caratterizzanti la linea Nicole by Opi, Liquid Metal.

    Di seguito un pratico e semplice tutorial per realizzare Unghie golose.