Kristen Stewart icona di bellezza anni 60

da , il

    Kristen Stewart icona di bellezza anni 60

    Kristen Stewart appare assolutamente splendida sulla copertina di un noto magazine americano che l’ha immortalata come icona di bellezza anni 60, al pari di Brigitte Bardot, ma in versione più cupa e profonda. Il look della star è caratterizzato da capelli lunghi nero corvino, labbra sensuali, pelle bianca, trucco occhi accentuato. La 21enne attrice che ha iniziato giovanissima la sua carriera sul grande schermo, ed aveva appena un interesse per i vampiri, oggi si trova invece a seguito del matrimonio al cinema tra Edward e Bella, protagonisti della prima parte di The Twilight Saga Breaking Dawn, a dire addio al personaggio di Bella Swan che l’ha resa molto popolare e a guardare dentro se stessa e al futuro.

    Fotografata da Mert Alas e Marcus Piggott in versione icona di bellezza anni 60, il risultato è una quasi irriconoscibile Kristen Stewart, immersa in una atmosfera glamour, che esalta la sua femminilità e fa dimenticare l’aria da maschiaccio che solitamente ha, trasformandola in una donna seducente. Nell’intervista che accompagna il servizio fotografico, l’attrice dice addio a Bella, ma ricorda l’inizio della sua carriera di attrice e di come è stato crescere davanti alla telecamera. Al pari di Brigitte Bardot, di nuovo icona della moda nel 2010, la moderna e bellissima lolita Kristen Stewart si mostra nelle foto come una vera femme fatale. Il Make up di Kristen Stewart con eyeliner marcato, evidenzia il fascino del suo sguardo, la forma dei suoi occhi, e una chioma fluente e lunga che incornicia il volto ma non troppo, grazie ad un super volume. Avvolta in un maglione nero extra large, da cui si intravede la pelle liscia e bianca, la giovane attrice, divenuta per l’occasione una icona di bellezza anni 60 si racconta in una intervista intimista, partendo dai primi passi mossi nel patinato mondo del cinema fino a giungere alle ultime riprese di Breaking Dawn, 4º romanzo della Saga di Twilight a novembre in tutte le sale cinematografica.