Le proprietà cosmetiche del riso: rimedi fatti in casa

da , il

    Le proprietà cosmetiche del riso: rimedi fatti in casa

    Le proprietà cosmetiche del riso sono notevoli, potete sfruttarli per creare dei rimedi fatti in casa. Le virtù alimentari del riso sono conosciute fin dai tempi più remoti, soprattutto nei paesi orientali. Oggi è sempre più diffuso l’utilizzo cosmetico di questo alimento. I chicchi di riso sono composti da vari strati, fecondi di proteine, amidi, sali minerali e vitamine. L’olio che si ottiene da esso è, inoltre, ricco di acido linoleico e palmitico. L’amido di riso fornisce alla pelle una gradevole sensazione di freschezza grazie alle sue proprietà emollienti.

    Peeling corpo a base di miele e crusca di riso

    La crusca di riso è ottima come esfoliante. Per creare il vostro scrub unite una tazza di crusca di riso e due cucchiai di miele. Mescolate bene i due ingredienti e versate il composto in una veletta, tipo quelle dove si confezionano i confetti di mandorla. Chiudete bene con un cordoncino, per evitare che la crusca fuoriesca e si sparga ovunque. Strofinate il vostro bel fagottino, sotto la doccia, sulla pelle come fareste con la spugna, ossia in maniera non troppo aggressiva, insistendo, però, sulle zone, come gomiti e ginocchia, dove la pelle è più ruvida.

    Cipria effetto mat

    Potete acquistare dell’amido di riso in polvere al supermercato. Applicatelo poi sul viso con un pennello largo: avrete uno strato di cipria alla prova dei fatti del tutto invisibile, ma che fissa il trucco regalando alla cute un aspetto vellutato. Prima di utilizzarlo, però, dovrete comunque dargli un colore: aggiungete all’amido di riso qualche goccia di colorante alimentare, fino a raggiungere la tonalità del vostro incarnato. Una volta asciugata questa cipria sarà pronta per servirvi.

    Olio per il corpo

    Dalla crusca del riso si ottiene un olio davvero prezioso, contenente antiossidanti, tra cui la vitamina E e il gamma orizanolo. A dimostrazione della sua efficacia ci sono molti doposole che contengono quest’olio, al loro interno, utile a rinnovare la cute. Si tratta dunque di un vero unguento di bellezza per la pelle, da usare in abbinamento al gel d’aloe vera, sulla pelle ancora umida, dopo la detersione, oppure per effettuare dei massaggi.

    Per un olio personale profumatissimo mischiate 100 ml di olio di crusca di riso con 10 gocce di olio essenziale di incenso e 15 gocce di olio essenziale di ylang ylang. L’olio di ylang ylang racchiude in sé una nota di estrema sensualità, mentre l’olio essenziale di incenso, oltre ad arricchire di ulteriori note profonde e misteriose l’ylang ylang, ha un grande potere anti-aging. Fate riposare questo composto almeno dieci giorni per fare in modo che la sua profumazione si stabilizzi. Utilizzatelo per fare lunghi massaggi dopo la doccia, con movimenti circolari, partendo dal basso verdo l’alto, per riattivare la circolazione e il sistema linfatico.