Make up anni ’80 per nostalgiche dei colori forti [FOTO]

da , il

    Make up anni ’80 per nostalgiche dei colori forti – Sfumature fluo, blush sino alle tempie, tanto eyeliner e accostamenti insoliti. Sono queste alcune delle caratteristiche del make up anni ’80 che ha fatto sognare generazioni intere al ritmo di Like a Virgin di Madonna e Girls just wanna have fun dell’altrettanto iconica Cindy Lauper. Le atmosfere eighties sono tornate alla ribalta quindi perchè farsi cogliere impreparate? Ecco una raccolta di alcuni piccoli accorgimenti e tante idee cui ispirarsi per realizzare un perfetto make up anni ’80.

    I mitici anni ’80 sono stati sicuramente epoca di grande cambiamento, nella musica, nella moda e, ovviamente, nel campo della bellezza. Si contraddistingue da sempre come il decennio più estroso e colorato, in cui affermare la propria personalità attraverso l’aspetto esteriore era diventato un vero e proprio must. Scalda muscoli, leggings (oggi più che mai attuali!), jeans, guantini in pizzo, tulle, paillettes, lustrini e spalline imbottite, pelle nera, borchie e cerniere, sono solo alcuni dei pezzi forti di quegli anni.

    Tuttavia, anche il make up ha subito un cambiamento radicale: dal trucco bon ton, fresco e naturale, si è passati a decorare il proprio viso come se si trattasse la tavolozza di un pittore… fluo! Colori di punta erano il blu elettrico, il fucsia, il giallo, tutta la gamma dei verdi e l’arancio, nuance al neon che spesso venivano sfumate fin sopra al sopracciglio, perlopiù scelti in consistenze cremose e shimmer per riflettere la luce e risplendere per tutta la notte. lmmancabili erano anche l’eyeliner e il mascara, neri o in nuance brillanti.

    Il blush non poteva essere tralasciato: fondamentale scolpire gli zigomi attraverso linee geometriche poco sfumate per un contouring “primitivo” che conferiva nell’immediato un aspetto teatrale, sopra le righe e fuori dagli schemi.

    Le labbra? Mai nude, sempre accese e decise, abbinate al make up occhi o, per un effetto di ancora maggiore impatto, in contrasto netto.

    Entriamo però nello specifico. Come è possibile riprodurre oggi un perfetto make up anni ’80?

    Partiamo dalla base che, come sempre, deve essere impeccabile. Potete scegliere ad esempio uno tra i migliori fondotinta di questo 2014 per ricreare un incarnato sublimato, fotoriflettente, reso poi opaco con un colpo di cipria. Poi si continua con il blush, uno dei veri protagonisti del make up eighties. Dimenticate l’effetto nude e bonne mine: il blush giusto per voi sarà fucsia, burgundy, nei toni dell’arancio o mattone. Si deve vedere e deve essere sfumato dalla parte alta dello zigomo sino alla tempia.

    Lo sguardo, in secondo luogo, dovrà essere esplosivo. Le sopracciglia di quel tempo erano folte e naturali, proprio come suggerisce il trend di questi ultimi anni, l’importante è ovviamente sapere come definire le sopracciglia e quali prodotti scegliere per prendersene cura. Per quanto riguarda il make up occhi, il segreto è quello di partire accostando due nuance: scegliete un bel colore fluo, dal fucsia all’arancio fino al verde e all’azzurro, per la parte esterna dell’occhio, e abbinate ad esso un luminosissimo bianco perlato per la parte interna; per ultimo, al centro è la volta di una tonalità capace di conferire luminosità allo sguardo, come l’oro, l’argento e il bronzo. Il trucco va sfumato fino al limite delle sopracciglia, creando un effetto degradè di grande tendenza anche oggi. Non è forse il trucco occhi più riprodotto di sempre lo smokey eyes? Completate il tutto con eyeliner nero o marrone (o fluo per le più eccentriche!) e con mascara abbondante.

    Le labbra non vanno sottovalutate. Non devono mai essere nude, ma sublimate e valorizzate da gloss satinati o in colori fluorescenti per risaltarne volume e morbidezza. Se volete seguire in maniera pedissequa e fedele il rituale make up anni ’80 non potrà mancare poi il contorno labbra, oggi alquanto “demodè”, da delineare con un matita leggermente più scura del gloss o del rossetto da voi scelto.

    Ecco servito un make up anni’80. Volete qualche idea in più? Sfogliate la gallery per trovare tante idee cui ispirarvi.