10 maschere per capelli per ogni tipo

da , il

    Le maschere per capelli sono alleate fondamentali della nostra bellezza. Sono tantissimi gli stress quotidiani cui la nostra capigliatura viene sottoposta ed è bene, specialmente con le temperature rigide dell’inverno, concedersi una o due volte a settimana qualche piccola coccola beauty avvalendosi appunto delle maschere, particolari emulsioni formulate principalmente con lo scopo di idratare, nutrire e valorizzare la bellezza naturale del capello e delle sue naturali caratteristiche come elasticità e lucentezza. Scoprite 10 maschere per capelli, diverse tra loro e adatte a ogni tipo di chioma.

    Maschera zenzero e limone per capelli grassi

    Provate una maschera al limone e zenzero: il limone è notoriamente un ottimo astringente e antisettico, come lo zenzero (un cucchiaino sarà sufficiente). Abbinatelo all’olio di sesamo (circa 25 ml), dalle forti proprietà emollienti. Questa maschera è da applicare tre volte a settimana, riducendo poi la frequenza in base al grado di risoluzione del problema.

    Maschera olio d’oliva e miele per capelli secchi a tendenza crespa

    I capelli secchi e crespi sono penalizzati, al contrario, da una carente produzione di sebo dovuta il più delle volte ad un uso eccessivo di piastre termiche e di prodotti quali shampoo e balsamo troppo aggressivi. La presenza dell’olio di oliva è necessaria, provate poi ad aggiungervi del miele, dal forte potere ricostituente. Due cucchiai di ogni ingrediente rappresentano la dose ideale, da variare ovviamente in base alla lunghezza dei capelli.

    Maschera al rosmarino per capelli sfibrati che tendono a cadere

    Le tanto temute doppie punte sono la caratteristica principale dei capelli sfibrati e deboli. L’obiettivo è quello di rinforzarli attraverso sostanze quali zolfo e magnesio, contenute ad esempio nell’eleuterococco, oppure sfruttando le proprietà di una pianta che tutti noi abbiamo in casa, il rosmarino (una decina di gocce di olio essenziale, da miscelare con olio di oliva). Il tempo di posa è di circa un’ora e il trattamento da ripetere due volte a settimana.

    Maschera olio di Makassar per capelli colorati

    Se siete delle estimatrici di shatush e balayage, non dimenticatevi di nutrire il capello. Le colorazioni infatti ne stressano e indeboliscono la struttura. In questo caso la soluzione migliore è una maschera-impacco all’olio di Makassar, facilmente reperibile in erboristeria. Vi consigliamo di lasciarlo agire per un’intera notte per godere a pieno dei suoi effetti benefici.

    Maschera yogurt e uova per capelli spenti

    Mescolate una tazza di yogurt con un tuorlo d’uovo e un cucchiaio di succo di limone, ottenendo un composto omogeneo. Questa maschera pulisce il cuoio capelluto, rinforza i capelli e li lucida, dando loro nuova vita.

    Maschera antiforfora con cocco e avocado

    Per i capelli con problemi di forfora, schiacciare un avocado maturo e mescolarlo con mezza tazza di latte di cocco; dopo aver scaldato il composto, applicatelo dalla radice alle punte, massaggiando il cuoio capelluto. Questa maschera va fatta agire per 30 minuti per poi risciacquare abbondantemente.

    Maschera alla frutta per capelli ricci

    Per domare i capelli ricci e renderli morbidi e soffici, frullate mezza banana, un quarto di avocado, mezzo melone, un cucchiaio di olio di germe di grano, un cucchiaio di yogurt ed una capsula di vitamina E. Questa maschera, simile ad un vero e proprio frullato, vi restituirà capelli elastici e vitali.

    Maschera alla banana per capelli sottili

    Siete alla ricerca di volume? Mescolate una banana ridotta in poltiglia con un uovo, 3cucchiai di latte, 3 di miele e 5 cucchiaini di olio d’oliva. Lasciate agire per almeno mezz’ora prima del consueto shampoo.

    Maschera al thè verde per capelli lunghi

    Vi occorrono 2 cucchiai di thè verde, un tuorlo d’uovo e un cucchiaio di senape in polvere. Una volta ottenuto un composto cremoso, applicatelo sui capelli per circa mezz’ora. Questa maschera è particolarmente adatta a chi ha i capelli lunghi e desidera vederli crescere folti ed in fretta.

    Maschera uova e aceto per capelli danneggiati

    Per riparare i capelli rovinati e danneggiati, miscelate 2 cucchiaini di aceto, un cucchiaino di glicerina pura e un uovo; sbattete il tutto ed applicatelo sui capelli, avvolgendoli con una cuffia per la doccia. Lasciate agire per mezz’ora prima di procedere con lo shampoo.