Michael Kors primavera 2012: pelle naturale ma abbronzata

da , il

    Michael Kors primavera 2012: pelle naturale ma abbronzata

    Trecce grosse e pelle abbronzata sono gli elementi principali della sfilata del designer Michael Kors, a tema ‘Africa’, in occasione della collezione moda primavera 2012. Ispirato ad una bellezza da viaggiatrice di safari il make up artist Dick Page rende protagonista il bronzo su occhi e viso con il quale firma il trucco delle modelle di Michael Kors. La pelle del viso alla base è resa di un tono caldo e intenso ma chiaro per farla sembrare più incredibile, e avvicinandosi il più possibile al tono della pelle naturale delle ragazze.

    Per ricreare il look baciate dal sole, must del trucco primavera 2012, Dick Page ha spolverato Shiseido Translucent Bronzer in due toni [uno medio e uno più chiaro per creare dei punti luce] applicandolo lungo gli zigomi, la mascella, fino al naso e alle tempie, per poi aggiungere una terza nuance più scura per approfondire l’effetto in determinate zone del viso.

    Una bellezza si naturale, ma quasi androgina in certi casi, con labbra color caramello, considerata una nuance di grande effetto soprattutto in estate, perché attenua la luminosità naturale delle labbra se sono rosa naturali, ma se avete una bocca già dai toni pallidi, il caramello amplifica il tono spento. Sulle palpebre il make up artist ha poi applicato Shiseido Makeup Luminizing Satin Face Color in BE 206 con aggiunta successiva di Shimmering Cream Shadow in BE 204 al centro delle palpebre e negli angoli interni degli occhi. Per concludere passata di mascara nero solo sulle ciglia superiori.

    Le sopracciglia sono stati riempite con lo Shiseido Shimmering Cream Shadows (in BR 306, BK 912, o GD 803, a seconda del tono naturale della fronte delle modelle) per renderle una tonalità più scura. Trucco nude a parte le acconciature sono state il vero punto di attrazione della sfilata primavera 2012 di Michael Kors: tra le acconciature di tendenza alle fashion week primavera 2012 vi sono le trecce disordinate di Michael Kors.

    I capelli delle modelle, in linea con il tema ‘safari’, hanno sfoggiato un look da viaggio in Africa. E proprio come se fossero state immerse nella natura selvaggia, sprovviste di fermacapelli tradizionali, per legare i capelli l’hairstylist utilizza dei lacci per le scarpe. Per ottenere invece delle parti più grosse rispetto a delle altre, Orlando Pita utilizza dello spray, il Bumble & Bumble Surf Spray, T3 e un Refresh Volumizing Dry Shampoo, andando poi a creare una treccia a spina di pesce, intrecciando due sezioni di capelli e un paio di lacci in cuoio. Li ha poi appuntati insieme in modo che sembrassero parte integrante dell’acconciatura.