Nail Art gallery: quadri d’autore sulle unghie

da , il

    Attualmente il settore della manicure è talmente in continua evoluzione che è difficile stargli dietro. Pennelli sottilissimi e mille colori utilizzati con genialità per creare delle opere d’arte, proprio come accaduto alla Mini Masterpiece.

    Henri Matisse, Johannes Vermeer, Pablo Picasso, Gustav Klimt, sono solo alcuni degli artisti riprodotti da esperti della Nail Art durante la Mini Masterpiece Contest 2010. Ad aggiudicarsi il primo posto è stata Maki Otani, cliente del salone Lulu di Travis Parker situato a San Diego, con la riproduzione del quadro Great Wave off Kanagawa di Katsushika Hokusai, scelto per il senso di familiarità, poiché cresciuta in Giappone, trasmessogli dall’artista.

    «Per completare l’opera ci sono volute 10 ore. Ho trovato il lavoro di finitura dell’unghia molto difficile da portare a termine, poiché lo spazio era davvero piccolo. La pittura spremuta e utilizzata doveva essere calibrata in ogni suo millimetrico uso, mantenendo comunque un senso delle dimensioni nel complesso equilibrato tra disegno e particolari. Quattro sono i colori utilizzati per lo sfondo e miscelati in modo graduale. Con un pennello piccolo ho dipinto le onde e il monte ed ho usato polvere bianca per ridefinire la schiuma delle onde, in modo che sembrasse fuoriuscire dai confini, oltre a creare spessore», afferma Maki Otani riguardo al suo ‘dipinto’.

    Opere d’ arte eseguite magistralmente su unghie, quasi fossero capolavori da esporre a creazione ultimata. Alla Mini Masterpiece specialisti del settore della cosmesi e della bellezza si sono ritrovati a competere a suon di smalto e pennelli ultra sottili, trasformando dei semplici stand in una vera e propria galleria d’arte.