Nail Art strana e bizzarra per omaggiare Parigi

da , il

    Nail Art strana e bizzarra per omaggiare Parigi

    La nail art, tra i trattamenti estetici home made o professionali, è quello che le donne prediligono. Non c’è limite alla creatività in questo ambito ed è per questo che spesso si trovano nei meandri della rete novità interessanti e bizzarre.

    Oggi vogliamo parlarvi di una forma di nail art strana ma con un significato intrinseco di natura celebrativa: offrire un omaggio alla sofisticata città di Parigi! Lasciando da parte le considerazioni sull’essenza di quella che possiamo chiamare Paris Nail Art, vediamo insieme come è possibile realizzarla in ambito casalingo.

    Ecco di seguito il materiale che utilizzerete:

    -Uno smalto protettivo ( da applicare sempre, soprattutto quanto dovete stendere sulle unghie colori intensi e scuri)

    -Uno smalto rosa

    -Uno smalto bianco

    -Uno smalto nero

    -Una penna per nail art

    -Un top coat

    Ora vediamo il procedimento:

    Innanzitutto stendete una base con lo smalto protettivo ed attendete fino a che non sarà completamente asciutta.

    Utilizzando la penna nail e lo smalto bianco iniziate a disegnare delle linee verticali sulla superficie delle unghie.

    Sempre utilizzando la penna nail e lo smalto nero colorate interamente la lunetta, creando una forma ovale; sull’estremità della lunetta disegnate dei piccoli cerchietti neri che andranno a creare l’effetto di un pizzo.

    Sul pollice evitate l’effetto pizzo e optate per la Tour Eiffel. Come fare? Disegnate due linee aperte che formeranno un triangolo ed unitele disegnando una terza linea.

    Completate con altre due linee, una vicina alla base e una vicino alla cima della torre.

    Su un’altra unghia la fashion blogger ha pensato bene di scrivere un’esclamazione tipicamente francese: ‘Oh là là’, l’ennesimo omaggio alla capitale francese.

    Concludete la realizzazione della vostra Nail Art strana e quanto mai bizzarra stendendo una mano di top coat su tutte le unghie.

    Per chi non ama Parigi può sempre prendere spunto ed ingegnarsi per realizzare una Nail Art celebrativa dedicata alla propria città preferita. Non vi sembra una buona idea?