Pedicure fai da te: per piedi perfetti in poche mosse [FOTO]

da , il

    Pedicure fai da te: per piedi perfetti in poche mosse e in bella mostra con sandali e infradito, dovete arrivare preparate alla bella stagione, con unghie dei piedi perfette laccate dell’ultimo smalto moda, in questo post vi mostreremo come mettere in pratica una semplice pedicure fai da te, con qualche consiglio utile da seguire e una fotogallery che vi mostrerà un piccolo riassunto visivo di quello che stiamo dicendo. Andiamo a scoprire nel dettaglio questa piccola guida.

    Cosa serve per la pedicure fai da te

    fuxia pedicure pronails

    Partiamo dall’occorrente che ci serve per fare una pedicure in casa: indispensabili dei batuffoli di cotone, un flacone d’acetone, una crema idratante, una pietra pomice, una lima di cartone, dello smalto trasparente e uno colorato, uno spingipelle, un tagliaunghie, un tronchesino, una confezione di veline di carta, una bacinella con dell’acqua calda e del bicarbonato. Come prima cosa, dovete riscaldare l’acqua e aggiungerci due cucchiai di bicarbonato e dovete immergerci i piedi per circa un quarto d’ora. Dopo questo passaggio iniziale, passate la pietra pomice dietro il tallone per levare le callosità o eventuali duroni. Ogni tanto bagnate la raspa per renderla meno aggressiva sulla vostra pelle. Potete passarla anche sotto l’alluce che è spesso un punto dove si formano delle callosità. Importante: la pedicure per essere perfetta nella bella stagione non può essere fatta una volta ogni tanto, ma deve essere ripetuta con regolarità anche durante l’inverno. Insomma, i piedi vanno curati durante tutte le stagioni!

    Se avevate già dello smalto sui piedi, eliminatelo con dell’acetone su dei batuffoli di cotone. Tagliate le unghie con il tagliaunghie, dando una forma che sia il più squadrata possibile, per permettere una maggiore aderenza dello smalto e per evitare che in futuro l’unghia si possa incarnare. Iniziate ora a limare le unghie, sempre in modo parallelo rispetto all’unghia stessa. Da qui dovete bagnare lo spingipelle e alzare le cuticole che vedete con la parte appuntita ed eliminare quella attaccata all’unghia. Eliminate i piccoli residui di pelle ai lati dell’unghia, chiamati binari, e stendete una crema idratante su tutto il piede, massaggiandolo con dei movimenti circolari, che riattivano la circolazione. Ripetete tutto il processo con l’altro piede.

    Scegliere lo smalto

    pedicure smalto rosso

    Ora è arrivato il momento di scegliere e applicare il vostro smalto. Quali sono i colori più adatti all’estate? A partire dall’intramontabile rosso che risalta in ogni stagione, potete provare con i colori pastello, quindi largo a lilla, verde chiaro, giallo canarino, e arancione chiaro, ma anche corallo, tutte tonalità che risaltano molto con l’abbronzatura. Come applicarlo al meglio sui piedi? Asciugate bene le unghie. Passate la velina di carta tra le dita per distanziarle bene e facilitare la stesura dello smalto. Stendete prima uno strato di smalto trasparente per proteggere l’unghia dal colore successivo. Lasciate asciugare qualche minuto e poi applicate quello colorato, partendo sempre dall’alto verso il basso. A vostra discrezione passare o meno un’altra volta lo smalto.