Peeling dei capelli: maggior pulizia e riduzione della caduta

da , il

    Peeling dei capelli: maggior pulizia e riduzione della caduta

    Tutte conoscete sicuramente il peeling del corpo, quel fantastico trattamento grazie al quale riuscite a liberarvi di tutte le cellule morte ed avere finalmente una pelle a prova di bambola. Oggi vogliamo proporvi il peeling dei capelli, il medesimo trattamento che vi consentirà di dare notevoli benefici al vostro cuoio capelluto, migliorando così la salute dei vostri capelli. Si tratta di una nuova tendenza che si sta diffondendo rapidamente nei centri estetici e nei saloni di bellezza.

    A detta di alcuni esperti del settore ‘Il peeling ha lo scopo di prevenire la caduta dei capelli, la forfora, la seborrea e l’irritazione cutanea. L’azione purificante serve a rilassare il cuoio capelluto, con l’obiettivo di favorire la penetrazione di principi attivi specifici’. Il peeling dei capelli, da non confondere con il cowash, tecnica ‘casalinga’ che con l’utilizzo del balsamo e zucchero di canna consente di pulire i capelli senza l’utilizzo dello shampoo, ha la peculiarità di purificare a fondo il cuoio capelluto dalle impurità e dai residui di siliconi lasciati dagli shampoo, consentendo così una migliore circolazione sanguigna. Tutto questo consente non solo di ottenere una pulizia profonda della testa e dei capelli ma anche un’importante diminuzione della caduta dei capelli stessi. L’efficacia del trattamento dipende da un complesso di ingredienti attivi, come le microsfere di polietilene, l’acido glicolico e l’acido salicilico, che stimolano il ricambio cellulare.

    Nella pratica come funziona?

    E’ molto semplice: si applica il prodotto specifico sulla testa e si massaggia delicatamente lasciando agire per almeno cinque minuti. A questo punto si procede con il normale lavaggio.

    Un migliore risultato si ottiene se viene praticato da mani esperte e da professionisti preparati e dotati di un’ottima manualità.