Pelle grassa rimedi fai da te e miti da sfatare

da , il

    Pelle grassa rimedi fai da te e miti da sfatare

    Ci sono molti miti di bellezza da sfatare e quelli riguardanti la pelle grassa non sono da meno. Interrompere l’idratazione, utilizzare solo prodotti oil – free, toner tutte le sere, e altri ancora consigli di tutte le specie. La maggior parte di voi probabilmente immaginano che hanno la pelle grassa, ma in realtà non è così, quindi la prima domanda da porsi è: ‘E’ veramente pelle grassa o è solo un po’ di brillantezza/lucidità causata dalle calde temperatura estive?’. Si può definire grassa la vostra pelle se diventa oleosa nel giro di un’ora da quando vi siete lavate il viso. In caso contrario, è più probabile che sia una coincidenza. Per ulteriori informazioni rivolgetevi sempre al vostro dermatologo di fiducia. Intanto però siamo andate alla ricerca di rimedi fai da te e miti da sfatare sulla pelle grassa.

    Miti da sfatare:

    1) Non idratare la pelle oleosa

    Molte persone con la pelle leggermente grassa pensano che hanno bisogno di asciugare tutto e rinunciare a qualsiasi tipo di umidità. Questo non è il caso. Utilizzando un detergente dalla formula aspra ed evitando l’applicazione della crema idratante, la pelle inizierà a produrre più ‘olio’, persistendo e persino peggiorando nella produzione di sebo. State quindi lontane da moisturizers che contengono burro di karité e petrolato.

    2) Utilizzare solo prodotti oil-free

    Che le ragazze con la pelle grassa debbano utilizzare solo prodotti oil-free è un vero mito da sfatare, secondo la dermatologa Elizabeth Tanzi. Sebbene su tali prodotti vi sia l’indicazione ‘senza olio’, più di un ingrediente presente nella formula sicuramente ne conterrà una minima parte. Per questo cercate dei prodotti simili per combattere la fastidiosa untuosità, come veline sebo assorbenti [blotting papers] o primer per il viso [Consigliati: Smashbox Photo Finish Light Foundation Primer, Laura Mercier Oil Free Foundation Primer, Nars Pore Refining Primer].

    3) È necessario utilizzare un toner o un astringente per equilibrare la pelle

    Tutti i tipi di pelle hanno bisogno di un proprio detergente, toner o astringente, ma non è un must per tutte le carnagioni oleose. Se vi piacciono nello specifico i vantaggi dell’uso di un toner, cercate allora una formula che contenga un acido glicolico per eliminare il grasso in eccesso e usatelo solo nella zone T.

    Rimedi fai da te:

    Se veramente avete la pelle grassa, utilizzate un detergente che contenga acido salicilico, suggerisce la dottoressa Tanzi, dermatologa americana. Tale prodotto contribuirà a ridurre la produzione di olio in eccesso. La maggior parte della pelle soprattutto in estate presenta una brillantezza evidente, questo accade perché l’umidità innesca una produzione maggiore di olio. Usate delle veline sebo assorbenti per ridurre al minimo l’effetto per tutta la giornata. L’idratazione deve rimanere costante e quotidiana, in modo da regolare la produzione di olio ma la sovrapproduzione di sebo. Provate dei prodotti idratanti diversi per vedere quale formula si adatti meglio al vostro tipo di pelle e da questo punto di vista non andate alla ricerca di prodotti low cost ma altamente professionali e consigliati, stessa cosa anche per il make up specifico per chi ha la pelle grassa.