Pelle sensibile, come placare i fastidiosi rossori

da , il

    Pelle sensibile, come placare i fastidiosi rossori

    Molte di noi soffrono di pelle sensibile, nonostante la corsa al prodotto naturale e ecologico, il fastidioso rossore può comparire anche con il solo utilizzo di acqua del rubinetto, un recente studio europeo ha dimostrato che il 52% delle donne ritiene di avere la pelle sensibile e risulta intollerante a molti prodotti della cosmesi. Esistono diverse teorie sul perchè della pelle sensibile, sembra che al primo posto ci sia un incremento delle allergie, seguito all’inquinamento ambientale, ma come fare per risolvere un problema reale che può alla lunga minare la nostra autostima?

    Anche se non catalogata come malattia della pelle, la pelle sensibile è una fastidiosa realtà solitamente dovuta al non rilascio di sostanze chimiche neuro-attive nel derma, strati più profondi della pelle, questo causa bruciore e prurito se si utilizzano prodotti non adatti. L’elenco di sostanze potenzialmente irritanti è lungo, spesso i disagi vengono provocati dai profumi, shampoo, bagno schiuma e dentifrici. Non solo, a quanto pare i prodotti definiti naturali per la cura della pelle possono aumentare i disagi, la parola naturale non è un sinonimo di dolce per la pelle, come invece spesso viene erroneamente creduto.

    Un prodotto sbagliato può causare dei veri e propri traumi per le donne, gonfiori e rossori non sono certo passeggiate, inoltre bisogna anche tenere presente che alcune allergie si possono sviluppare nel tempo e trovarci impreparate al cambiamento.

    Ma cosa si può fare quando il rossore compare? Il consiglio degli esperti è prima di tutto bloccare l’uso di ogni cosmetico, poi calmare il rossore con un detergente ultra delicato a base di camomilla mescolato con olio di mandorle, per pulire la pelle.

    Non usare il sapone, ma lavarsi il volto con acqua tiepida, mai fredda o calda, e se proprio non potete fare a meno della cosmesi allora scegliete prodotti semplici, inoltre è bene avere una maggiore cura di se attraverso sane abitudini. Ricordiamo che spesso i rossori sono dovuti ad inquinamento, stress, mancanza di sonno, invecchiamento e uno stile di vita frenetico.

    Leggere gli ingredienti dei prodotti che utilizzate, è un’altra buona regola da applicare, potreste scoprire che in piccolo è riportata proprio quella sostanza che da sempre non tollerate, e attenzione alle scadenze dei cosmetici, capita che trucchi vecchi possano causare problemi alla pelle.