Prada Infusion d’Iris: l’essenza di un fiore sulla pelle

da , il

    Infusion d’Iris, la fragranza di Prada presentata nel 2007, ritorna sul mercato, dopo il lancio del profumo donna Prada Infusion De Rose nella primavera 2011. Per chi ama i profumi classici, dalle essenze tradizionali, Prada Infusion d’Iris è basato totalmente sull’estrazione del nettare del fiore, che dura all’incirca 6 mesi. La versione più leggera ed economica dell’originale [2007] fu lanciata nell’agosto 2010 come Infusion d’Iris Eau de Toilette, mentre nella primavera 2012 l’edizione rinnovata prende il nome di Infusion d’Iris Eau de Parfum Absolue.

    Prada Infusion d’Iris ha una composizione orientale, più intensa e ricca di aromi preziosi, selezionati e miscelati accuratamente, con ingrdienti dalla qualità rara. La composizione mescola note esotiche come neroli di tunisini, fiori d’arancio, iris di Firenze, mastice, benzoino dal Laos, fava tonka dal Venezuela, vaniglia del Madagascar e muschio bianco. La fragranza è firmata Daniela Andrier ed è contenuta in bottiglie che sembrano contenere liquido aureo, disponibili nelle versioni da 50 e 100 ml.

    Uno stile vintage presente anche nel design del precedente Prada Candy, fragranza della maison italiana la cui forme ricordano molto le linee dei prodotti di bellezza degli anni ’50. Dall’ambra al verde, fino ad arrivare ad un colore di beige/giallo chiaro, il nuovo profumo classico firmato Prada, Infusion d’Iris Eau de Parfum Absolue, rirprende il tema della prima versione, attualizzandola, dopo aver puntato su iris, neroli, mughetto, viola, eliotropio, cedro e galbano.