Proteggere la pelle dopo le feste natalizie

da , il

    Proteggere la pelle dopo le feste natalizie

    Molte di noi al termine delle vacanze natalizie, dopo aver trascorso la vacanza in montagna o in posti caldi, probabilmente al ritorno si saranno ritrovate a combattere con la pelle secca e disidrata o arrossata per essere stata sottoposta a molteplici sollecitazioni ambientali. Il freddo e gli sbalzi di temperatura costituiscono i veri nemici della barriera cutanea, insieme ad altri fattori presenti tutto l’anno, come inquinamento e stress. Occorrerà quindi correre ai ripari e seguire alcuni consigli, a seconda delle esigenze di ognuna.

    Se, ad esempio, la pelle appare disidratata e soggetta ad arrossamenti non potremo fare a meno di una detersione delicata. La scelta dovrà quindi essere orientata su prodotti che contengano principi attivi con proprietà lenitive e calmanti, come i latti detossicanti con estratti vegetali di Karitè o le acque micellari, formulate senza alcool e senza sapone, da utilizzare con o senza risciacquo.

    Per la pelle impura, invece, sarà possibile contrastare l’eccesso di sebo, comedoni ed irregolarità del rilievo cutanteo con trattamenti domiciliari, come ad esempio il peeling, che agiscono attraverso l’azione sinergica di sostanze quali l’acido salicilico, l’acido glicolico e i lipoidrossiacidi.

    Particolare attenzione dovrà poi essere prestata alla pelle della donna ultratrentenne che inizia a presentare i primi segni del tempo. Il programma ideale di ‘ringiovanimento’ cosmetico prevede l’uso di sieri ricchi di antiossidanti. Se nel corso della vacanza si sono poi usati dei fotoprotettori adeguati al proprio fototipo, per qualche giorno sarà necessario optare per formulazioni molto idratanti e ricche di antiossidanti da applicare, preferibilmente, di sera.

    Un consiglio per tutte è quello poi di cercare di ossigenere maggiormente i tessuti attraverso una sana attività fisica (palestra, nuoto, step, etc.). Via libera, inoltre, a tutti i trattamenti esfolianti specifici per rendere più omogeneo l’incarnato, levigare la pelle e donare luminosità.