Purr: il profumo di Katy Perry

da , il

    Purr: il profumo di Katy Perry

    La notizia del lancio di un profumo ideato da Katy Perry destava ormai tante aspettative, ma mai ci saremmo immaginate, nonostante la sua vena provocatoria, che l’artista avrebbe indossato per la campagna pubblicitaria un attillatissimo vestito in latex viola e rosa, stile cat-woman, con tanto di gigantesca palla di filato rosa affianco. Realizzate dal fotografo Miles Aldrige, le immagini propongono una donna gatto che con la sola potenza del suo profumo riesce a far cadere gli uomini ai suoi piedi. E ad ispirare tali scatti è stata proprio la bottiglia della fragranza, a forma di gatto e con due brillantini al posto degli occhi, disponibile in flaconi da 30, 50 e 100 ml e con un prezzo che varia dai 36 – 65 dollari americani (25 – 46 €).

    Dopo Christina Aguilera, Halle Barry, Jennifer Aniston, Shakira, Lady Gaga, Beyoncé e Avril Lavigne anche Katy Perry si lancia quindi nel settore della profumeria con Purr (che significa fare le fusa): Pesca, mela, bamboo verde, gelsomino, fresia. rosa, vaniglia, ambra bianca, sandalo e muschio sono le fragranze realizzate. Una ottima idea regalo in vista delle festività natalizie e uno stimolo per invogliare ad essere talune volte anche un po’ feline, nei modi, nei gesti, proponendo l’immagine di una donna accattivante, aggressiva al punto giusto e dolcemente passionale.

    Sexy e sensuale la cantante statunitense, regina delle classifiche con il suo ultimo album Teenage Dream, e prossima al matrimonio con il compagno Russel Brand, Katy Perry è l’ennesima vittima delle moda, ma in particolare delle tendenze che vogliono sempre più celebrities operanti in più settori. Manca solo un salto sulle passerelle e per il resto il gioco è fatto. Grazie a tali cartelloni pubblicitari, in cui la Perry si mostra in tutta la sua femminilità, sicuramente la fragranza Purr non mancherà ad divenire per lei una ulteriore fonte di successo. Con tale gesto Katy Perry dimostra la sua voglia di dare un forte cambiamento alla sua vita e alla sua carriera, addentrandosi in un campo che probabilmente non le appartiene ma nel quale dimostra di sapersi destreggiare discretamente e con cautela. Nota per il suo stile anticonvenzionale, per la sua sfrenata passione per la nail art, è spesso balzata alla cronaca per la sue doti camaleontiche, mischiando spesso diversi look e lanciando anche tendenze, anche se preferisce definirsi ‘semplicemente’ divertente, luminosa e colorata.