Raffreddore e naso screpolato, ecco l’impacco emolliente

da , il

    Raffreddore e naso screpolato, ecco l’impacco emolliente

    L’inverno è la stagione degli acciacchi, dei bacilli che attaccano il nostro sistema immunitario e provocano tosse e raffreddore. Non solo siamo debilitate a causa di numerosi starnuti e di un senso di apnea costante, ma dobbiamo anche subire l’antiestetico naso rosso screpolato dovuto al perenne rapporto con il fazzoletto. Così ci ritroviamo con un naso rosso e la pelle irritata, con le pellicine antiestetiche che non possiamo coprire con un tattico make up. Che fare per rimediare al raffreddore e naso screpolato? Un impacco emolliente può esserci d’aiuto.

    L’impacco emolliente permette di idratare e donare sollievo al naso screpolato, riducendo le pellicine e prevenendone il rossore. Facile da preparare come molte maschere viso fai da te che abbiamo presentato in numerosi articoli. dovete fare questo impacco tutti i giorni quando avete il raffreddore, mentre basterà una volta alla settimana nella stagione invernale, dato che il nostro naso è comunque costantemente esposto al freddo e al vento.

    Ingredienti:

    un cucchiaio di burro di karitè (acquistabile in profumeria)

    un cucchiaio di miele

    un cucchiaino di olio d’oliva

    Preparazione:

    Sciogliete il burro di karitè a bagnomaria. Dopodichè unite miele e olio d’oliva. Mescolate con cura fino a far diventare il prodotto omogeneo. Lasciate raffreddare. Ora spalmate sul naso e tenete in posa 20 minuti. Risciacquate con cura. Se vi avanza del prodotto potete conservarlo comodamente in una ciotolina e utilizzarlo per successive applicazioni, il tempo di conservazione è di 7 giorni.