Riciclare il rossetto preferito? Ecco come fare

da , il

    Riciclare il rossetto preferito? Ecco come fare

    Il vostro rossetto preferito sta per terminare e non esiste più in commercio? Se siete così affezionate da non poterne fare proprio a meno, provate a seguire i nostri consigli per riciclare il rossetto del vostro cuore. Del resto oggigiorno riciclare è trendy oltreché molto utile al mondo in cui viviamo. Seguite passo dopo passo i nostri consigli per creare un nuovo rossetto, super personalizzato dai residui di quello vecchio.

    Occorrente:

    -Bastoncino di legno

    -Fondi di rossetti scelti

    -Olio naturale a scelta

    -Pentolino

    -Fuoco dei fornelli a gas

    -Barattolino

    Procedimento:

    Prelevate con il bastoncino di legno (perfetto quello per le cuticole), i fondi dei rossetti prescelti per l’operazione e versate il tutto in un pentolino pieno d’acqua, quindi fate scaldare a fuoco lento.

    Poco alla volta i fondi di rossetto inizieranno a sciogliersi e otterrai progressivamente una crema liquida.

    Attenzione! La fiamma deve essere al minimo, perché la crema di rossetto che andrà formandosi non deve mai raggiungere l’ebollizione. Se dovesse succedere, il colore del rossetto potrebbe alterarsi irrimediabilmente.

    Quando avrete ottenuto un composto cremoso al punto giusto, aggiungete due gocce del vostro olio naturale preferito, vi aiuterà ad amalgamare meglio le cere dei vari rossetti.

    Versate il contenuto in un barattolino (utilizzate i barattolini piccolo per trasportare creme da viaggio) ed il gioco è fatto!

    Potrete utilizzare il vostro nuovo rossetto con un pennellino per labbra.

    Ora che sapete come riciclare i rossetti sarete contente voi ma anche il vostro portafoglio!

    Consiglio:

    Se avete dimestichezza col make up, potete azzardare ed utilizzare il vostro nuovo rossetto come fard in crema, perfetto da utilizzare nel periodo invernale.