Ricrescita di capelli da coprire con il mascara

da , il

    Ricrescita di capelli da coprire con il mascara

    Amici di Maria De Filippi ormai non lancia più solo nuovi talenti, ma anche altro tipo di tendenze interessanti. Questa volta ad essere coinvolto è nientedimeno che il settore della bellezza, e in particolare il problema del colore Capelli e della ricrescita. Durante il talent show l’insegnante di danza Alessandra Celentano ha spiegato come per nascondere la ricrescita dei capelli si affidi ad un mascara che tinga l’evidente stacco di capelli tinti e naturali in modo pratico e veloce. Se la notizia vi ha già entusiasmate solo all’idea, ve ne consigliamo sicuramente l’uso per essere sempre in ordine senza ricorrere di frequente alla tinta.

    Il mascara per capelli sembra essere un prodotto geniale che permette di aggiungere colore laddove le sezioni di capello non naturale siano evidenti rispetto a quello tinto, senza avere il bisogno di recarsi ogni settimana dal parrucchiere. Inoltre, potete sbizzarrirvi a creare acconciature diverse ed eccentriche. Possiamo difatti utilizzare il mascara per creare ciocche che facciano da contrasto con il resto della capigliatura, senza preoccuparci di rovinarla poichè il prodotto non contiene ne ammoniaca ne perossidi, di conseguenza il fusto del capello non si danneggia. Se siete quindi bramose di aggiornare il vostro look il mascara per capelli potrebbe diventare un cosmetico indispensabile, soprattutto di sera. Una tintura per capelli temporanea divenuta di moda a partire dal 1997 per poi salire alla ribalta nel 1998 in particolare nel campo della moda, divenendo una vera e propria mania. Uno fra tutti il Christian Dior Hair Mascara, caratterizzato da una nuance pastello che una volta applicata tendeva all’opaco.

    Un mascara divertente da utilizzare, senza preoccuparsi del ‘giorno dopo’ in quanto si lava via facilmente con un normale shampoo. Prima di applicarlo è importante però considerare che quel che si avrà non è di certo un effetto naturale: non avremo meches come se fossimo appena uscito da un salone di bellezza. Il mascara va passato sui capelli asciutti e a seconda del look desiderato, lo si passa una, due o tre volte, dalla radice fino alla punta dei capelli. L’Oreal, The Body Shop e Trevor Sorbie sono i marchi che hanno portato alla ribalta la tendenza fino a quando le richieste di mercato sono andate mano a mano a diminuire, resistendo difatti solo fino al 1999. Per riuscire a trovarli in qualche beauty store rivolgetevi ad un rifornitore di fiducia o navigate abbondantemente su google, poichè per la maggior parte degli addetti ai lavori il mascara per capelli è ormai archiviato negli annali della storia cosmetici. Se siete fortunate però potete probabilmente trovare sul mercato il Sitarama Hair Mascara da 15 ml a 10 euro circa l’uno, disponibile in 7 colori di base, adatto solamente per uso esterno e assolutamente da non usare per ciglia e sopracciglia, in quanto non composto dalle stesse proprietà del comune mascara.