Rossetto scuro: a chi sta bene e come applicarlo

da , il

    Rossetto scuro: a chi sta bene e come applicarlo

    Il rossetto scuro è uno dei prodotti più presenti nella “wish list” beauty di ogni donna, specialmente quando si dice addio all’estate e si saluta l’inizio della stagione autunnale e del conseguente inverno. Tutta la gamma dei burgundy, dei viola, dei cioccolato, rappresenta una scelta alle volte azzardata ma indubbiamente molto affascinante. Ma il rossetto scuro sta bene a tutte? Esistono dei particolari accorgimenti da tenere presente nel momento dell’applicazione? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per indossarlo al meglio.

    Il rossetto si fa scuro quando si affrontano le prime giornate fresche, tipiche dell’autunno, e continua ad essere un must have specialmente per l’inverno, impassibile allo scorrere del tempo. Anche i rossetti più glamour dell’autunno/inverno 2014-2015 si rivestono di tonalità intense e vibranti, decise e adatte come perfetto complemento di un look strong e grintoso, oltre che, naturalmente iperfemminile.

    L’ampia e variegata palette cromatica dei viola, dei burgundy, dei rossi scuri e dei marroni costituisce una scelta alle volte troppo rischiosa ed è per questo che in presenza di labbra molto cariche è bene mantenersi leggere e sobrie, quasi al naturale, per il resto del make up del viso.

    Ma a chi sta bene il rossetto scuro? Notoriamente si sostiene che i rossetti troppo scuri e quindi nettamente in contrasto con le pelli diafane e chiare non donino a chi per l’appunto sfoggia un colorito pallido. Questa teoria è stata però smentita nel corso degli anni dimostrando come un rossetto scuro accostato a un incarnato di luna risulti estremamente sexy, quasi come se ci si trasformasse per una sera in un’affascinante e ammaliante vampira. Le pelli più olivastre possono indubbiamente osare di più anche con il trucco quotidiano: le tonalità di pelle medie e scure, infatti, si prestano in particolar modo ad un trucco labbra dai colori marcati.

    Via libera quindi, per tutte seppur con qualche differenza, al rossetto scuro. Come si applica?

    Esistono particolari metodi di applicazione quando si ha a che fare con rossetti molto pigmentati. Prima di iniziare a truccarsi è bene effettuare uno scrub labbra, ne esistono di ottimi anche da fare in casa, per eliminare le cellule morte e superficiali, dopodichè stendete uno strato generoso di crema idratante o burrocacao per garantire alle labbra la giusta idratazione. Giunto il momento di truccare le labbra, tamponatele per eliminare gli eccessi del burrocacao utilizzato in precedenza e tracciate con una matita dello stesso colore del rossetto scuro che avete scelto il contorno, dagli angoli all’arco di cupido: questo piccolo escamotage permetterà alle labbra di essere colorate più a lungo. Procedete poi all’applicazione del rossetto facendo particolare attenzione a non uscire dai bordi delineati; di seguito, prendete una velina, o un fazzoletto di carta da dividere in veli singoli, e poggiate sulle labbra, prendete poi un pennello grande con cui prelevare della cipria trasparente che andrà tamponata attraverso il velo posto al di sopra del rossetto fissando il colore.

    In questo modo il pigmento resisterà più a lungo e sfoggerete labbra perfette per quanto tempo vorrete.