Sanremo 2012: il taglio di capelli di Emma e Noemi

da , il

    Sanremo 2012: il taglio di capelli di Emma e Noemi
    Al termine della seconda serata della kermesse sanremese si iniziano a stilare le classifiche dei presunti vincitori, sebbene tra i quattro eliminati [Pierdavide Carone feat. Lucio Dalla, Irene Fornaciari, Gigi D'Alessio e Loredana Bertè, Marlene Kuntz] ne verranno ripescati due grazie al televoto. Musica e bellezza sono i due punti chiave di questa 62° edizione del Festival della canzone italiana. Abiti meravigliosi per le ex protagoniste dello scorso festival, richiamate per coprire l’assenza della giovanissima Ivana Mrazova che ha finalmente esordito a Sanremo 2012 nella tarda serata della seconda puntata con un abito di Salvatore Ferragamo.

    Oltre alle bellissime Elisabetta Canalis, Belen Rodriguez e Ivana Mrazova, anche le cantanti in gara non sono state da meno. In particolare, i look di Dolcenera, Nina Zilli e Arisa alla prima serata hanno conquistato attraverso i contrasti di nuance chiare e scure. Arisa e Nina Zilli si sono presentate con un abbigliamento complessivamente sobrio e vintage, mentre Dolcenera ha optato per uno stile punk molto femminile, ritornando quasi alle origini.

    Nella seconda serata i migliori make up sono quelli di Nina Zilli, Emma Marrone e Silvia Mezzanotte dei Matia Bazar. E la cantante salentina, Emma Marrone, cattura l’attenzione anche per il suo taglio di capelli, al quale si è diciamo affezionata ormai dai tempi della partecipazione al talent show che l’ha resa nota, Amici di di Maria De Filippi. Capelli rasati da un lato, tendenza nata nell’estate 2011, con resto della chioma riccia e voluminosa. Un taglio di capelli che gioca sulle lunghezze e sui contrasti anche di texture. La parte superiore è particolarmente luminosa, al contrario del trucco occhi decisamente marcato.

    E luminosa come non mai appare anche Noemi, presentatasi al Festival di Sanremo con il brano ‘Sono solo parole’. Completo in seta con risvolto della giacca in colore fucsia per il debutto e abito lungo con parte superiore in trasparenza per la seconda serata. Un look per entrambe le esibizioni non proprio azzeccatissimo ma sicuramente di grande effetto. Il colore dei capelli sui toni del rosso – arancio è un punto di attrazione inevitabile. La chioma della cantante portata al naturale o con i capelli raccolti in maniera semplice si addice benissimo al suo stile rock glamour, sebbene sul palco dell’ Ariston appaia decisamente troppo seria nel look, rispetto a come invece appare dal vivo, ai suoi concerti, quando canta e sprigiona la sua pura energia.