Sopracciglia tatuate, la cura dopo il trattamento

Sapere come curare le sopracciglia tatuate è fondamentale se si decide di optare per il tatuaggio semipermanente alle sopracciglia. Sono tanti gli interrogativi da porsi: come portare il trucco semipermanente delle sopracciglia alla guarigione? Come curare le crosticine delle sopracciglia tatuate?

da , il

    Sopracciglia tatuate, la cura dopo il trattamento

    Le sopracciglia tatuate richiedono cura e molta manutenzione, specialmente nelle prime due settimane successive al trattamento. Il tatuaggio alle sopracciglia presenta crosticine – come tutti i tattoos – e per questo va pulito e idratato con cura, servendosi di prodotti scelti oculatamente e assolutamente non aggressivi sulla pelle. La guarigione delle sopracciglia tatuate segue un decorso ben preciso ed è bene riconoscerne le varie fasi: ad esempio, il tatuaggio alle sopracciglia dopo quanto schiarisce? Quando può reputarsi completamente guarito? Ecco tutto quello che c’è da sapere sul tattoo alle sopracciglia.

    Come curare le sopracciglia tatuate

    In presenza di sopracciglia tatuate e crosticine è bene sapere come comportarsi. E’ un’evenienza molto comune – possiamo asserire che riguardi praticamente tutte le donne che si sottopongono a questo genere di trattamento – che per i primi giorni seguenti alla realizzazione del tatuaggio appaiano crosticine ed una lieve irritazione. Quando si fa il tatuaggio semipermanente sopracciglia, come curarlo? Prima di tutto è importante detergere e idratare la zona con costanza e premura per almeno due settimane. Infatti, le sopracciglia tatuate hanno un decorso abbastanza lungo, ma non complesso. Basta tenere conto di alcuni semplici accorgimenti quotidiani per assicurarsi una perfetta guarigione del proprio tattoo. Occorre lavare le sopracciglia tatuate con un detergente delicato, magari aiutandosi con dei dischetti di cotone o una spugnetta, e applicare più volte al giorno una crema altamente nutriente e lenitiva. La crema per sopracciglia tatuate è fondamentale, ma in alternativa è possibile utilizzare la vaselina sul tatuaggio alle sopracciglia se non si ha modo di acquistare un prodotto specifico. Ricordiamo che anche il ritocco alle sopracciglia causa le crosticine e necessita ogni volta di cure accurate. Qui, alcuni consigli sugli errori da non fare con le sopracciglia.

    Sopracciglia tatuate, dopo quanto schiariscono?

    Anche il colore dice tanto circa lo stadio di guarigione delle sopracciglia tatuate. Il tatuaggio alle sopracciglia dopo una settimana è ancora molto scuro e presenta un lieve gonfiore o arrossamento della zona, specialmente per chi ha la pelle molto sensibile. Molte donne che si sottopongono a questo trattamento si chiedono: il tatuaggio alle sopracciglia dopo quanto schiarisce? Occorrono alcune settimane per far sì che le sopracciglia tatuate perdano pigmento e si armonizzino con il colore dei capelli, per un risultato più naturale. Il tatuaggio per sopracciglia semipermanente ha durata lunga: è possibile sfoggiare sopracciglia perfette per circa 9-12 mesi, dopodichè sarà possibile procedere con un ritocco o con un secondo trattamento per ripristinare l’effetto desiderato. Un risultato altrettanto curato e ordinato – ovviamente non permanente! – è assicurato dagli stampi per sopracciglia, l’ultima tendenza beauty che sta spopolando tra le pigre!