Tattoo cover up: cos’è e come si realizza

Tattoo cover up: cos’è e come si realizza
da in Bellezza, Pelle, Tatuaggi
Ultimo aggiornamento:
    Tattoo cover up: cos’è e come si realizza

    Sai cosa si intende per tattoo cover up? Un tatuaggio non è (necessariamente) per sempre. In alcuni casi, infatti, è possibile camuffare un vecchio tatuaggio nascondendolo del tutto o modificandolo con delle “aggiunte”. Questo processo, piuttosto complesso ed articolato, è definito come il cover up di un tatuaggio. Sono tante le idee originali a cui potersi ispirare per poter provvedere al cover up di un vecchio tattoo, ma naturalmente è consigliabile rivolgersi a un vero professionista.

    Quando si decide di fare un tatuaggio si crede sia per sempre. Tuttavia, alle volte, specialmente se si commettono errori di valutazione circa la scelta del soggetto da far imprimere sulla propria pelle (che dire, ad esempio, del nome di un ex fidanzato?) o se ci si rivolge a tatuatori inesperti che non ci soddisfano a pieno, la tentazione di eliminare e cancellare il tatuaggio è molto forte.

    Tra le cose che un tatuatore non dirà mai al suo cliente ci sono proprio commenti e suggerimenti circa i soggetti da non tatuarsi. A meno che non si tratti di un amico (o di una persona particolarmente eempatica) è decisamente contro il suo interesse.

    In linea di massima sono due le strade da poter seguire per coprire un vecchio tatuaggio. La prima prevede l’utilizzo del laser: il tatuaggio sarà cancellato ma rimarrà una cicatrice ben visibile; l’alternativa, sempre più diffusa tra gli appassionati dei tattoos, è quella del tattoo cover up.

    Di che si tratta?

    Tattoo Cover Up For Women

    Il vecchio tatuaggio viene ricoperto, attraverso modifiche e inserti di elementi nuovi che vanno a stravolgerne completamente l’aspetto riuscendo così a camuffarlo. In questo modo il nome dell’ex amica o dell’ex fidanzato diventa un teschio, un animale oppure un meraviglioso tatuaggio con i fiori, insomma sono innumerevoli le possibilità di scelta!
    E’ bene tenere presenti alcune linee guida: il nuovo tatuaggio deve naturalmente essere più grande di quello che già abbiamo e la zona diventerà più scura per la sovrapposizione degli inchiostri. Non si possono utilizzare colori chiari per coprire tatuaggi scuri e bisogna valutare attentamente la scelta dei colori da poter utilizzare per evitare il rischio di doppia esposizione, ossia che il vecchio tattoo emerga al di sotto del nuovo.
    Ovviamente è opportuno rivolgersi ad un tatuatore esperto ed è preferibile farsi mostrare alcuni lavori cover up già eseguiti per rendersi conto della qualità del risultato finale.

    485

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaPelleTatuaggi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI