Tatuaggi croci piccole, celtiche o tribali femminili [FOTO]

da , il

    Tatuaggi croci piccole, celtiche o tribali femminili – Sono sempre di più le persone che scelgono di riprodurre sulla propria pelle simboli minimal e delicati, in diverse parti del corpo. Spopolano, di recente, i tatuaggi che ritraggono croci piccole piuttosto che più elaborate, come quelletribali o dal fascino lontano, come le croci celtiche. Molti prediligono questi soggetti per motivi profondi legati alla propria fede e alla religione altri, invece, vi si ispirano per motivazioni sostanzialmente estetiche e perchè la croce è un simbolo universale, facilmente riconoscibile. Che voi apparteniate ai primi o ai secondi, sfogliate la nostra gallery per scoprire tante idee da imitare.

    La croce è da sempre simbolo di profonda fede e devozione nei confronti della religione e dei valori che essa veicola e, anche per quanto riguarda il mondo dei tatuaggi, sono queste le motivazioni che spesso portano a farsi tatuare questo simbolo, universale, impossibile da non riconoscere e tra i prediletti tra le fan dei tatuaggi piccoli.

    La tipologia di croce più diffusa per i tattoo è quella latina, simbolo della morte e della resurrezione di Gesù, semplicissima da realizzare e soprattutto, vista l’essenzialità del disegno, adattabile a qualsiasi dimensione a seconda della parte del corpo scelta e inoltre facilmente personalizzabile aggiungendo elementi floreali, massime personali e significative, magari tatuaggi di frasi in latino, e cuori. Non è portavoce di un messaggio di fede ma è comunque molto diffusa tra i tatuaggi, la croce celtica, realizzata solitamente di dimensioni medio-grandi e con decorazioni più complesse. Questa tipologia di croce, la croce celtica, si ispira dalla tradizione pagana del popolo celtico ed è nota da sempre come simbolo esoterico. Per realizzarla si parte dalla croce latina a cui si aggiungono nodi che la avvolgono interamente, rendendo il simbolo senza un inizio e senza una fine, simbolo potente di eternità e di proiezione che dal mondo fisico e terreno trascende alla dimensione spirituale.

    Quali sono le zone del corpo più gettonate per questo tipo di tattoo?

    Le donne preferiscono solitamente parti nascoste del corpo come l’addome, la scapola, il collo, il retro del polso o la schiena, specialmente per quelli che occupano più spazio. C’è poi chi sceglie di tatuarsi una croce, quando non addirittura un rosario, sulle mani, le braccia, le caviglie e i piedi. Una delle ultime tendenze è poi quella di decorare le dita con tatuaggi davvero piccoli e delicati, quasi impercettibili, per un risultato estremamente chic.

    Sfogliate la gallery e scoprite 40 idee tattoo a cui ispirarvi.