Tatuaggi d’arte che si ispirano ai quadri famosi [FOTO]

da , il

    I tatuaggi d’arte ispirati ai dipinti dei pittori più amati della storia sono una nuova tendenza in rapida espansione. L’evoluzione del mondo dell’arte ha portato gli artisti moderni a esprimere il proprio genio creativo non più sulla classica tela e nemmeno sui muri delle metropoli, bensì sulla pelle. Non si tratta dunque di semplici tattoo, in realtà per realizzarli ci vuole grande abilità, tanta pazienza (per il tatuatore), buona sopportazione del dolore (per il tatuato) e molto ore a disposizione (per entrambi). Se siete rimasti dunque ammaliati da un quadro Picasso, al punto da volerlo vedere ogni giorno sul vostro corpo, rivolgetevi ad un tatuatore esperto e, almeno in questa occasione, non badate a spese. Se siete curiose di scoprire quali sono i soggetti artistici più richiesti non perdetevi nemmeno uno scatto di quelli che abbiamo selezionato per voi nella fotogallery, qui sopra.

    Tatuaggi d’arte ispirati ai grandi pittori

    Van Gogh - tatuaggio sulla spalla

    I nuovi tatuaggi artistici ispirati ai dipinti dei grandi pittori di tutte le epoche, sono davvero di forte di impatto. I più apprezzati sono i quadri di Vincent Van Gogh, inconfondibili con quel tocco di pennello intenso e assiduo e con quei colori pieni e opachi. Molto apprezzata è anche ‘La creazione di Adamo’ di Michelangelo, solitamente tatuata sulla schiena tra le due scapole. Gli amanti dell’astrattismo invece prediligono i dipinti di Picasso; poi c’è chi ha mania di grandezza e si tatua sull’intera schiena addirittura la Guernica! Modigliani, con le sue donne dai colli lunghi e dallo sguardo penetrante, ha colpito il cuore degli eterni romantici. Ovviamente tra i grandi artisti prescelti per un tatuaggio d’autore non poteva mancare Munch con il suo emblematico ‘Urlo’. Altro miracolo della body art è il ritratto della Gioconda riprodotto con una fedeltà quasi sconvolgente sulla pelle.

    Tatuaggi d’arte d’ispirazione moderna

    Keith Haring - Angel tattoo

    Non sono solo i grandi pittori del passato ad ispirare chi desidera un tatuaggio dal valore artistico, anche personaggi illustri del calibro di Tamara de Lempicka con le sue donne dai colori sgargianti, Keith Haring con il suo Angelo stilizzato e Andy Warhol con il celeberrimo barattolo di Campbell soup, il ritratto di Marilyn Monroe e la banana gialla, hanno conquistato una buona fetta di mercato. Infine c’è tutta quella cerchia di artisti più o meno conosciuti, che creano costantemente opere nuove: astrattismi di nuova generazione e impressionismi rivisitati in chiave moderna (scoprite qui idee originali per tatuaggi all’avanguardia).

    L’arte si evolve di continuo, sceglie nuove muse ispiratrici e nuovi ambienti in cui esprimersi: ormai la tela è soltanto un ricordo di pittori d’altri tempi, la pelle rappresenta il futuro.