Tendenze make up 2016: la tecnica sandbagging

da , il

    Tendenze make up 2016: la tecnica sandbagging

    Tra le tendenze make up 2016 c’è la tecnica sandbagging, sdoganata da Kim Kardashian (già iniziatrice del contouring estremo) e perfetta specialmente in vista dei mesi più caldi dell’anno. Di che si tratta? La tecnica sandbagging prevede l’applicazione di molta cipria in alcune aree critiche del viso, quelle più soggette a sbavature ed imperfezioni del make up, in modo tale da vantare sempre un trucco impeccabile. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sul sandbagging.

    Si chiama sandbagging e promette di essere la soluzione per tutti i problemi di trucco colato che le make up addicted si trovano a dover fronteggiare con l’arrivo dell’estate e del caldo. Come in molti casi, quando si parla di innovazioni inerenti al beauty, questa novità arriva dagli Stati Uniti, più precisamente dal sapiente lavoro di ricerca del make up artist delle star Mario Dedivanovic.

    Il truccatore avrebbe messo a punto questa nuova tecnica lavorando con la reginetta dei social Kim Kardashian, già conosciuta per il suo amore sfrenato nei confronti del contouring molto marcato, tra le tecniche di make up assolutamente da conoscere.

    Il sandbagging prende il suo nome dai sacchi di sabbia che vengono adoperati per arginare i corsi d’acqua. A prima vista ciò non ha nulla a che vedere con il make up, ma in realtà il principio che è alla base di questa tecnica che sta già spopolando sui maggiori social è proprio questo.

    L’obbiettivo è creare delle “barriere” di cipria trasparente (preferibilmente traslucida) da applicare nell’area perioculare e intorno alle labbra, per prevenire e arginare eventuali sbavature di rossetto, mascara, eyeliner e quant’altro. Ad operazione ultimata basterà rimuovere il prodotto in eccesso servendosi di un pennellino, per un make up degno dei più prestigiosi red carpet!

    Il nostro consiglio, prima di fare affidamento su una tecnica come questa, è quello di adeguare la propria make up routine alla nuova stagione, scegliendo un fondotinta leggero e, più in generale, prodotti che non si rivelino pesanti sulla pelle.

    Curiose? Basta poco per provare il sandbagging!