Tendenze trucco primavera estate 2012: torna di moda il fluo

da , il

    Lo sanno tutti, le tonalità pastello sono il vero must della bella stagione 2012, ma c’è anche un’altra moda che sta tornando sugli scaffali dei negozi: il trucco fluo. Per le amanti del genere infatti, molte maison hanno lanciato prodotti e collezioni a loro dedicate. In questo post mostreremo un po’ il genere di make up che s’intende e alcuni degli accessori indispensabili. Per avere anche un’idea visiva di quello che si sta dicendo, potete sempre guardare la fotogallery qui sotto.

    Se avete voglia di giocare con le diverse tonalità e non avete paura di osare un po’, in controtendenza con il trucco acqua e sapone, le occasioni non vi mancheranno di certo. Nelle tendenze make up per la prossima primavera estate rientrano anche i colori fluo. Manicure e smalti, occhi e ombretto, fard e viso, insomma tutti i veri componenti del make up possono accendersi di colore. Potrebbe essere una risposta alla crisi imperante e alla tristezza delle recessione? Può darsi, ma nel frattempo colorare in modo vivace il proprio volto sembra una piccola gioia quotidiana da potersi concedere.

    Una delle tendenze del trucco fluo è il colour blocking: una speciale tecnica per lo sguardo che consiste nell’usare un unico colore neon che copra tutta la palpebra, arrivando fino alle sopracciglia. I colori più azzardati? Turchese, verde lime, viola, e arancio, il vero must per quanto riguarda i colori, testimoniata anche da una collezione tra il mago dei colori Pantone e la casa di cosmetici Sephora.

    Come si realizza questo trucco occhi? Dovete trovare una base che vi piaccia, passando sopra un matitone occhi di colore chiaro, possibilmente bianco, per dare risalto ai colori. Applicate poi il vostro colore fluo su tutta la palpebra e nella piega dell’occhio. Il tocco finale è l’eyeliner o il mascara. Per concludere questo make up, che vi donerà uno sguardo davvero bellissimo, aggiungete sulle labbra un gloss brillante. L’attenzione deve essere infatti tutta rivolta agli occhi.

    Dello stesso parere del make up anche la manicure può donare delle gioie alle amanti dell’effetto fluo. Non avete paura del risultato evidenziatore? Allora potete sbizzarrirvi con tonalità che vanno dal giallo al verde fluo. C’è qui però da dare un consiglio. Questi colori stanno bene con un unghia corta e squadrata ma possono sembrare invece molto volgari con quella lunga e affusolata. Bisogna stendere lo smalto in maniera perfetta.

    Lo smalto deve essere passato sempre dal centro verso l’esterno, lasciando circa un millimetro ai lati per far sembrare l’unghia più lunga. La mano ferma è una caratteristica altrettanto importante. A lavoro finito la stesura di un top coat alla fine dell’asciugatura del secondo strato di colore è il segreto per mantenere a lungo il vostro risultato. Possono aiutare la durata dello smalto e in commercio ne esistono molti in diverse linee.