Tingere i capelli con l’hennè: ecco come fare [VIDEO]

da , il

    Se non siete amanti dei prodotti chimici ma desiderate comunque dare un tocco di colore alla vostra folta chioma, potete sempre ricorrere ai rimedi naturali: è possibile infatti tingere i capelli con l’hennè, una sostanza preziosa capace di regalare colori unici, rispettando voi stesse e l’ambiente.

    Cos’è l’hennè:

    L’hennè, naturale al 100%, è una sostanza di origine vegetale: deriva infatti dalle foglie di una pianta molto diffusa in Africa e in India. Esiste prevalentemente in tre varianti: hennè chiaro, nero e rosso.

    Vantaggi dell’hennè:

    I vantaggi dell’hennè sono molteplici: in primis, essendo un prodotto di origine vegetale, è compatibile con la maggior parte delle persone ed il rischio di contrarre allergie è realmente ridotto al minimo; è capace di donare riflessi unici ai vostri capelli, rendendoli sani e forti senza ricorrere ad artifici chimici.

    Inoltre, l’hennè è in grado di riequilibrare la cute, rendendola meno grassa e favorendo l’eliminazione della forfora.

    Come si applica:

    Innanzitutto potete acquistare l’hennè, venduto sotto forma di polvere, nelle erboristerie oppure nei negozi specializzati.

    Dovrete discioglierne una piccola quantità in acqua e dopo averla composta dovrete applicarla sull’intera lunghezza dei capelli, in maniera uniforme. Dopo aver lasciato la chioma in posa potrete passare al risciacquo con acqua abbondante.

    Il risultato dipenderà dalla quantità di acqua che avrete utilizzato per disciogliere l’hennè e dal tempo di posa sui capelli.

    Per ottenere un lieve riflesso rosso:

    Utilizzate un cucchiaio di henné in 2 dl di acqua tiepida e lasciate in posa per 20 o 30 minuti.

    Per ottenere invece una vera e propria capigliatura rossa:

    Utilizzate un 1 dl di acqua e una posa di 2 ore.

    Forse la prima volta non otterrete la variazione cromatica che avevate immaginato ma con il tempo, sperimentando di volta in volta, troverete la giusta combinazione di quantità e tempo di posa che vi regalerà il colore dei vostri sogni.

    Consigli preziosi:

    E’ possibile utilizzare l’hennè in gravidanza?

    E’ noto che in gravidanza è importante prestare attenzione ad ogni gesto che si intende compiere. Solitamente la tinta con prodotti chimici è vivamente sconsigliata ma l’hennè, salvo eccezioni, può essere utilizzato anche quando si è in dolce attesa.

    Tingere i capelli con l’henné è un’ottima soluzione quindi, per proteggere la vostra chioma e la vostra cute dall’aggressione di sostanze chimiche pericolose ma anche per dare una mano alla Natura. Un connubio perfetto, non vi pare?

    Se volete saperne di più, consultate il video che vi abbiamo riportato qui sotto: