Treccia alla francese: acconciatura di tendenza

da , il

    La treccia alla francese, assieme alla classica treccia e la coda di cavallo sono da poco tornate ad essere di tendenza, in particolare per l’estate 2011. Saranno i climi caldi, l’intolleranza a portare i capelli sciolti, raccogliere i capelli appare essere decisamente la mossa giusta. Tuttavia, l’effetto ‘cascata’ risulta ancora essere freddo e complesso, ma è più facile di quanto si pensi. Per realizzare acconciature di tendenza sfruttando la treccia vi sono alcune fasi da seguire con cura. La treccia alla francese funziona soprattutto sui capelli ondulati o sciolti. Spazzolate tutti i capelli con un pettine a denti larghi. Dividete parte dei capelli come di consueto e iniziate a creare una traccia sul vostro lato destro. Afferrate la parte superiore e dividetela in tre file. Prendente regolarmente i fili e intrecciateli a partire da quello di destra.

    Quando arrivate sulla sinistra (la parte più vicina al centro del cuoio capelluto), aggiungete più capelli per finire con una treccia alla francese e piegate il tutto al centro. Probabilmente qui arriva il momento più complicato. Eliminate il filo di destra e lasciatelo cadere. Prendete un’altra piccola sezione di capelli e ripetete il processo, giungendo poco a poco verso il centro della vostra testa, scendendo verso il basso. Una volta raggiunto lo stile più idoneo e il punto a voi più comodo, fermate la treccia con delle mollette. La parte restante di capelli lasciateli scende a cascata sulla treccia. Aggiungete un accessorio per capelli carino o un fiore per nascondere le forcine. Per finire prendete una ciocca di capelli, sul lato opposto del viso, e fermatela nuovamente con il fermaglio a forma di fiore in modo che si confonda con il resto dei capelli a cascata. Una spruzzata di lacca e avrete uno stille romantico e perfetto per l’estate. Perché una treccia è per tutte!