Trucchi fai da te, alcuni errori da evitare

da , il

    Trucchi fai da te, alcuni errori da evitare

    Tutte noi abbiamo fatto degli sbagli, esperimenti riusciti male, catastrofi annunciate ma da brave donne coraggiose comunque verificate, tutte noi abbiamo ricominciato da capo quando possibile o pianto come delle fontane nel caso di danni irreversibili. Ma quali sono gli errori maggiormente commessi dalle povere e ignare signore? Sbagliare la tintura dei capelli è un classico, quando va bene il risultato è comunque più o meno naturale altrimenti le più coraggiose raggiungono colori arancioni o verdi, da evitare, per cadere in spiacevoli sorprese, applicazioni troppo lunghe e sostanze di cui ignorate le conseguenze.

    Andare a letto con trecce o pettinature simili convinte di ottenere un favoloso mosso è un altra occasione di delusione, spesso l’effetto non è quello voluto, si tende ad assomigliare ad un piatto di patatine fritte, quelle ondulate.

    Sbagliare trucco senza considerare il tipo di pelle è un altro errore comune, pelle chiara occhi chiari o altre combinazioni necessitano di tonalità di trucco precisi se non si vuole assomigliare a mortisia o assumere un aspetto quasi grottesco, a meno che non sia proprio l’effetto schock il vostro obiettivo.

    Usare il rossetto rosso acceso, bello, bellissimo, seducente e intrigante peccato che stia bene a pochissime e sia adatto ad ancor meno occasioni, il rischio è la volgarità. Attenzione al mascara ciglia piene di grumi non sono proprio un bel vedere, l’unico rimedio è cambiare prodotto.

    Infine, oltre alle sbavature da evitare come la peste, se vi sembra troppo toglietelo, il troppo appesantisce e imbruttisce anche il volto più delicato, se sbagliate tinta in maniera eccessiva tagliate e soprattutto rivolgetevi a un bravo parrucchiere saprà come riparare il danno, se i trucchi vi sembrano strani controllate la data di scadenza dei cosmetici, magari sono semplicemente scaduti.