Trucco e acconciatura anni ’50 in stile vintage [FOTO&VIDEO]

da , il

    Il look retrò ha sempre un certo fascino, avete mai provato il trucco e l’acconciatura anni ’50? Lo stile che ha fatto di Dita Von Teese la regina del burlesque, è uscito dai confini dei costumi di scena per le feste in maschera e si è guadagnato un posto ufficiale nel mondo del beauty. Incarnato perfetto, tratto infalliblie di eyeliner nero e labbra rosso intenso sono le regole per un perfetto trucco anni ’50. E per l’acconciatura? Vi basterà creare uno chignon sulla nuca e due boccoli cotonati ai lati del viso per ottenere un’elegante pettinatura vintage. Se avete intenzione di cambiare il vostro look e vi sentite attratte dallo stile della regina del burlesque, consultate i video tutorial che abbiamo selezionato per voi e curiosate nella nostra fotogallery per stuzzicare la vostra creatività.

    Acconciatura anni ’50

    Acconciatura anni '50

    Dicevamo poc’anzi, per creare un’acconciatura anni ’50 non è necessario essere esperte di hairstyle. Il video tutorial che abbiamo scelto per voi, illustra chiaramente i pochi e semplici passi da compiere. Innanzitutto raccogliete i capelli sulla nuca a creare un piccolo chignon (scoprite come realizzarlo in modo creativo) che andrete a fissare con una retina. Ora dedicatevi alla parte anteriore della vostra chioma: suddividete i capelli in due ciocche, cotonatele leggermente, quindi fissatele alla testa con due forcine, creando due grossi boccoli. La pettinatura raggiungerà la perfezione assoluta se la vostra chioma è di un lucente nero corvino…e nel caso non lo fosse potreste sempre decidere di tingerla!

    Trucco anni ’50

    Katy Perry make up anni '50

    Il make up anni ’50 è estremamente sensuale, vestire questo trucco è come fare un salto nel passato, in un’epoca in cui la donna gestiva con sapienza e discrezione la propria carica seduttiva. Il look anni ’50 torna ad essere trendy, forse come necessità inconscia del genere femminile, di ritrovare un’identità di genere che sia al tempo stesso sexy ed elegante, senza però scadere nella volgarità, tutta dei nostri tempi. Innanzitutto l’incarnato: deve essere perfetto, di porcellana. Spazio quindi al fondotinta chiaro e alla cipria bianca. Aggiungerete soltanto alla fine un pizzico di blush rosato sulle gote. Passiamo agli occhi, i veri protagonisti insieme alle labbra di questo make up vintage: armatevi di eyeliner nero (scoprite come applicarlo senza sbavature) e tracciate una linea sulla rima palpebrale superiore, mi raccomando, che sia perfetta! Applicate un mascara che abbia un proprietà allunganti e se volete intensificare l’effetto, applicate anche delle ciglia finte e il vostro sguardo sarà irresistibile! Infine ridisegnate le sopracciglia ad ali di gabbiano. Per le labbra scegliete un rossetto rosso intenso, preferibilmente con finish matte, e applicatelo con un pennellino per avere una maggiore precisione. E se volete ricordare un’altra diva di quegli anni, Marilyn Monroe, ricordatevi di disegnare un piccolo neo appena sopra il labbro. Prendete spunto dal video tutorial qui sotto.

    Trucco anni ’50: la proposta di Pupa

    Pupa 50s Dream Collection

    Pupa, per la collezione dell’estate 2013, ha deciso di volgere lo sguardo al passato lasciandosi ispirare dalle atmosfere vintage chic degli anni ’50. Il make up artist Giorgio Forgani ha reinventato l’allure di quell’epoca, creando nuove cromie delicate ed impalpabili per gli ombretti Luminys Silk: verde acqua, rosa, beige, tutte luminosissime grazie al finish ultra-brillante; per intensificare lo sguardo invece non può mancare l’eyeliner ultra shine, disponibile in verde e prugna. Per le labbra, nascono quattro nuove romantiche nuance dei rossetti Miss Pupa, dal finish brillante e semi-trasparente.