Trucco e raffreddore: il make up a prova di starnuti

da , il

    Trucco e raffreddore: il make up a prova di starnuti

    Raffreddore e make up un tandem classico nei mesi invernali che non sempre trova armonia e funzionalità. Naso arrossato che si screpola, labbra secche, occhi che lacrimano, cosa e come intervenire per camuffare l’aria da zombie che il malessere ci regala? Il make up, del resto, ha vita breve, scompare sotto l’impietoso effetto dei fazzolettini che al primo starnuto spazzolano via tutto. Truccarsi quando si è raffreddati, oltre ad essere per molte l’ultimo dei pensieri, è abbastanza complicato.

    Un raffreddore può metterci ko non solo fisicamente. Il make up è il primo a subire gli effetti negativi del malessere: il naso sempre più arrossato che si screpola alla base sotto lo sfregamento continuo dei fazzolettini, occhi lucidi che lacrimano e labbra screpolate richiedono un trucco d’emergenza semplice ma efficace, che camuffi gli effetti devastanti del raffreddore e ci restituisca un’immagine più presentabile.

    Innanzitutto dobbiamo evitare un trucco pesante e impegnativo: scegliamo un make up leggero facile da applicare che non ci appesantisca e complichi la giornata. Il naso sempre in prima linea e ben visibile non deve screpolarsi ulteriormente: una crema ricca e nutriente come quella che usiamo per le mani può far al caso nostro, stendiamone uno strato generoso nei punti sensibili, alla base lungo i lati, un paio di volte al giorno e portiamola nella nostra borsa per lenire in caso di bruciore. Riserviamo in questi giorni per il viso un trattamento intenso di idratazione, una buona crema idratante che restituisca colore all’incarnato spento e sostituisca il fondotinta, è quello di cui abbiamo bisogno.

    Per le rimediare alle occhiaie, che segneranno sicuramente la nostra espressione, applichiamo del correttore lungo il contorno occhi e poi tamponiamo con una cipria più chiara. Qualche colpetto di fard proprio sotto gli occhi servirà a distogliere l’attenzione dal rossore del naso. Per gli occhi meglio evitare gli ombretti, limitiamoci ad uniformare le palpebre con un buon correttore, mascara trasparente per le ciglia senza rischiare di trasformarci in un panda nelle prime ore, se invece volete segnare lo sguardo in maniera più evidente, affidatevi ad un mascara waterprof che non colerà e lascerà segni.

    Per le labbra nessun rossetto per non accentuare le screpolature, ma un balsamo lenitivo, idratante da passare più volte al giorno, al massimo se non vogliamo rinunciare al colore, delineamo il contorno labbra con una matita morbida e chiara.