Trucco eyeliner, make up semplice e veloce

da , il

    Trucco eyeliner, make up semplice e veloce
    Senza dubbio, una buona dose di eyeliner può trasformare uno sguardo in qualcosa di accattivante e grintoso. Attraverso l’eyeliner make up è possibile rinnovare la propria bellezza in maniera professionale, se però non siete esperte del settore vi consigliamo di adoperare almeno per le prime volte prodotti di marca e dall’alta qualità. Sul mercato vi sono tantissime marche che corrispondono ad un buon rapporto di qualità/prezzo e che spopolano on line e nei principali beuty store. Uno dei prodotti che ritengo essere personalmente uno dei più coerenti e funzionali per durata e copertura è l’eyeliner della Deborah Milano venduto al prezzo di 6/7 euro, che non è tantissimo, riflettendo sul fattore della qualità da sempre garantita dalla maison sui suoi cosmetici. La coppia vincente infatti è costituita da Kajal + Eyeliner della Deborah Milano [complessivo di spesa? 11/12 euro circa].

    Sulle sfilate autunno – inverno 2011 2012 si è visto un gran uso di eyeliner dal tratto sottile, al contrario invece delle tendenze di questa stagione che vogliono sguardi marcati e ispessiti da linee nere, proprio come dimostrato dai make up della popolare attrice Kristen Stewart. Dopo aver aperto a Milano, in corso Vittorio Emanuele, a pochi giorni dall’apertura di un altro atteso store, quello della GAP, Banana Republic ha mostrato la sua nuova collezione autunno inverno 2011/2012 che comprende abbigliamento di base conformato alla società che ci circonda, ovvero abiti per andare a lavoro, con pantaloni sartoriali e maglieria soffice, ma anche giacche di pelle e accessori dai colori vivaci. Le nuance per l’autunno si ispirano al New England, dove Simon Kneen, direttore creativo dell’etichetta Banana Republic ha casa. Il look delle modelle è semplice e pulito: ad esse viene applicato un tratto leggero di eyeliner in gel, per poi volumizzare le ciglia con un mascara dalla forte consistenza. La linea è allungata verso la parte esteriore dell’occhio in modo da far risaltare la forma con un disegno un po alla Cleopatra, mentre per l’incarnato il fondotinta è usato di tonalità più chiara rispetto al colore della pelle naturale. Se non vi piace il nude look sulle palpebre potete optare per ombretti marroni, verde muschio o grigio, così come per le matite occhi, invece del tradizionale nero.