Trucco Halloween da zombie: il make up per spaventare tutti [FOTO+VIDEO]

da , il

    Halloween make up: il trucco da zombie

    È il momento di tirare fuori la vostra parte oscura per un costume davvero terrificante per la festa del 31 ottobre: che ne dite di un truco Halloween da zombie,in modo da spaventare tutti? In questo post vi proponiamo due soluzioni, una un po’ più leggera, per chi vuole rimanere più sobria e un’altra per chi invece vuole proprio diventare un walking dead a tutti gli effetti. Nella fotogallery poi potrete trovare degli altri spunti, per dare libero sfogo alla vostra fantasia.

    Cominciamo con il trucco Halloween più leggero per chi proprio non vuole esagerare. Partiamo dagli occhi, che devono sembrare scavati: entrano in gioco le ombreggiature. Prendete un ombretto scuro, possibilmente sul viola scuro o marrone scuro, e andate a evidenziare ciò che normalmente cercate di nascondere: le occhiaie. Calcate la mano soprattutto nella parte interna dell’occhio, su tutto il cerchio del contorno occhi e poi per finire sulle palpebre. La piega dell’occhio deve essere più marcata rispetto al resto. La sfumatura dell’interno deve arrivare fino al naso, per dare l’idea di quella pelle livida tipica degli zombie.

    Con una matita rossa, andate a dare risalto alla parte interna dell’occhio. Gli occhi sono conclusi, passiamo ora al resto del volto. Usate sempre un ombretto scuro ed evidenziate gli zigomi, il contorno del mento e le tempie. Anche il trucco labbra sarà un po’ strano: sotto rosso e al centro un po’ sfumato più scuro. Potete usare ad esempio un rosso chiaro e poi un viola scuro. Per le acconciature di Halloween, potete puntare per un effetto spettinato: renderà il vostro zombie ancora più realistico.

    Passiamo ora al trucco più marcato: per chi vuole proprio spaventare gli amici alla festa. Prendete un fondotinta bianco e, con un ombretto verde, fate alcuni cerchi pieni in alcune zone, come le labbra, le guance, gli occhi e la fronte. Anche qui le occhiaie vanno marcate bene con un ombretto nero. Ora serve qualcosa per fare le cicatrici con il sangue finto. Se non ne avete in casa e non avete avuto il tempo di comprarlo in un negozio specializzato, potete optare per il ketchup.

    Immergete lo spazzolino da denti nel sangue finto e fatelo colare sul volto, facendo seguire il percorso che avete creato prima con del lattice finto. Lasciate asciugare. Per i capelli, spettinateli anche qui il più possibile e, per i vestiti, usate qualcosa di vecchio e sporco, con colori scuri, come marrone o verde, e strappateli. Se volete proprio esagerare, potete procurarvi anche delle lenti a contatto molto chiare, quasi bianche, per uno sguardo da vero zombie.