Trucco smokey eyes e viso: come crearlo correttamente [FOTO]

da , il

    Che si tratti di polvere sugli occhi, crema sulle guance o liquido sulla pelle del viso, il trucco smokey ha bisogno di una certa praticità per ottenere un risultato soddisfacente. D’altronde chi bella vuole apparire un po’ deve soffrire, così afferma il detto. Ma con i pennelli professionali e le idee di make up fornite dai migliori truccatori, tanta fatica sembra trasformarsi in felici intuizioni. Per rimediare ad un enorme disastro il trucco smokey è la soluzione più rapida, e non importa quale tecnica sia a voi più idonea, secondo il makeup artist delle star Stephen Sollitto (tra le sue clienti figurano Amy Adams, Hailee Steinfeld e Emily Deschanel), l’importante è essere certe che lo si stia facendo nella maniera più corretta.

    1. Pennelli e ombretti in polvere

    Prima di tutto bisogna avere dei pennelli make up adatti alla miscelazione delle nuance a vostra disposizione. Si ha bisogno quindi di un pennello dalle setole morbide, ovviamente sempre pulito prima di ogni applicazione, se ne avete due ancora meglio. Utilizzate degli ombretti in polvere, solitamente preferiti a quelli compatti, che sono consigliati per tale effetto, e all’occorrenza tenete a portata di mano anche blush e bronzer. Prendete quindi il vostro pennello morbido e immergete la punta nel prodotto trucco occhi in polvere. Per ottenere un risultato dal colore intenso scegliete un ombretto pigmentato, tipo quelli della MAC.

    2. Uso delle dita

    Utilizzate le dita nel caso le setole non vi sembrino proprio adatte a creare la miscelazione da voi ricercata. Con il dito medio si applica il pigmento, poi con il dito anulare gradualmente si ammorbidiscono i bordi del trucco smokey. Dal momento che il dito anulare è tra le dita della mano quello che applica il minimo della pressione della pelle è il dito ideale per definire il trucco occhi. Ripulite poi dalle sbavature.

    3. Il collo

    Infine non dimenticate il collo. Per non interrompere in maniera netta la colorazione del fondotinta all’altezza della vostra mascella, tenete a mente questro segreto del mestiere rivelato da Stephen Sollitto: utilizzate una spugna inumidita per applicare del fondotinta liquido o in crema con un movimento circolare e poi picchiettate sul viso. Dal momento che il collo è naturalmente di una o due tonalità più chiara del vostro viso, utilizzate il prodotto in eccesso sulla spugna per stenderlo sulla mandibola fino ad arrivare al collo. Dopo aver mescolato bene il pigmento, intingete un pennello più piccolo nella cipria in polvere e stendete su tutto il viso.