Unghie fai da te, nail art per golose di formaggio

da , il

    Unghie fai da te, nail art per golose di formaggio

    Unghie saporite? Con la french manicure con la forma ed il colore del formaggio Groviera, si può. Dal mondo della cosmesi arriva l’ultima stramberia riguardante la moda della Nail Art. L’occorente che vi serve per realizzarle è: Unghie finte (tips), Colla per unghie, Smalto color carne, giallo, grigio, nero, bianco e trasparente, Pennellino a punta fine o stuzzicadente, Trapano con punta finissima. Le tips nail art costano poco e sono abbastanza restistenti, e inoltre sono l’ideale per fare pratica se vi cimentate per la prima volta in creazioni artistiche di questo tipo.

    Realizzare una buona Nail Art non è semplice, ma nemmeno impossibile. In questo caso basta armarsi di pazienza per simulare alla perfezione una fetta di formaggio. State bene attente ai buchini e alle forme ondeggianti dell’unghia. Per lo smalto optate per Fluo, Chanel 287 o Kiko, aziende che propongono un giallo decisamente caldo, e adatto in tale contesto. Sembrava un flop e invece lo smalto giallo della maison francese Chanel, prodotto nel 2008 e targato limited edition, ritorna di moda grazie a creazioni del genere, divenendo nuovamente un trend e spopolando soprattutto tra le vip americane.

    Per i buchi invece potete utilizzare se proprio non siete abilissime, degli adesivi tondi neri. Come prima volta consiglio sempre di imparare su unghie finte, in modo da modellarle a proprio piacimento e avendo un’area di lavoro con meno limiti.

    1 – Smaltate l’unghia con una tonalità base trasparente e partendo da una idea di french disegnate con un pennello sottilissimo intriso nello smalto giallo, la lunetta dalla quale partirà la vostra fetta di formaggio.

    2 – Mano ferma e adagio per verniciare la prima parte dell’unghia su cui andrete poi a realizzare i buchi (con un apposito strumento), una volta asciugato lo smalto di colore giallo, oppure sulla quale applicherete i tondini neri.

    3 – Limate i bordi superiori dell’unghia in modo quasi ondulatorio.

    4 – Posizionate il topolino in 3d realizzato precedentemente con la resina!

    Ironia e tocco kitsch per la manicure al formaggio, imperdibili e assolutamente da provare a realizzare. Abbandonate quindi l’idea di unghie corte e non curate, e fatele crescere con dedizione per tentare di realizzare questo o altri capolavori simili.