Unghie spezzate? Riparatele con le bustine di té

da , il

    Unghie spezzate? Riparatele con le bustine di té

    Vi è mai capitato di ritrovarvi con un’unghia spezzata proprio poco prima di un appuntamento importante? Solitamente, in situazioni del genere si prova a pieno sulla pelle tutto il senso del pessimismo cosmico leopardiano e l’istinto suicida cresce inesorabilmente. Noi oggi vogliamo proporvi una soluzione davvero interessante per risolvere almeno temporaneamente il problema. Avete presente le bustine del tè? Ecco, il segreto della soluzione si trova proprio nel loro utilizzo. Scopriamo come.

    Occorrente:

    -Una bustina di tè

    -Colla per unghie

    -Forbicine per unghie

    -Limetta per unghie

    -Smalto trasparente

    -Bustina per alimenti

    -Solvente leva smalto

    Procedimento:

    Innanzitutto pulite perfettamente l’unghia da ogni traccia di smalto o crema utilizzando il solvente leva smalto.

    Fate attenzione che l’unghia non sia umida né tantomeno bagnata. Limate delicatamente e leggermente la parte superiore (non il bordo!) avendo maggior cura della parte in cui è spezzata.

    L’obiettivo è quello di rendere la superficie dell’unghia porosa per l’operazione che andrete ad eseguire.

    A questo punto prendete la bustina di tè, svuotatela del suo contenuto tagliando lungo il lato con la cordicina, quindi tagliate lungo i bordi laterali ed apritela completamente. Dovreste aver ottenuto un rettangolo.

    Da questo rettangolo tagliate una piccola striscia delle dimensioni della vostra unghia e modellatela seguendo la forma della stessa.

    Ora stendete uno strato leggerissimo di colla per le unghie sull’unghia da riparare, quindi applicate sopra con estrema delicatezza la striscia che avete ritagliato poco fa.

    Con la busta per alimenti pressate bene la striscia sull’unghia finché non avrà perfettamente aderito.

    Attenzione ai bordi! Sono i primi che tendono a staccarsi. Non pigiate con le dita altrimenti rischiate di rovinare l’intero lavoro. Ora passate un secondo strato di colla e lasciate asciugare.

    Una volta asciutta passate alla sagomatura perfetta dell’unghia con le forbici e poi con la limetta per definire i dettagli.

    Ora potete finalmente passare il vostro smalto trasparente per poi passare alla manicure con lo smalto del colore che avete scelto.

    La vostra unghia spezzata ora è come nuova! Unico inconveniente della tecnica illustrata?

    La durata, si tratta a tutti gli effetti di un sistema di riparazione per le emergenze dell’ultimo minuto…giusto un modo per salvarvi dall’istinto suicida!